Passeggiate a cavallo

Trekking cavallo: Giro della Foresta del Cansiglio

Lunghezza:

51 km

Dislivello:

729 m

Ore:

09:00

Percorso: Attraversamento di tutta la Foresta del Cansiglio: Pian del Cansiglio-Valmenera-Candaglia-La Crosetta-Malga Coro-loc. Vallone-Vallorch-Valpiccola-Palughetto-Tiriton-Canaie-Pian Rosada-Valmenera-Pian del Cansiglio

Difficoltà: Il tracciato non presenta grosse difficoltà, ma per la sua lunghezza si consiglia ad escursionisti ben allenati
Periodo consigliato: Da giugno a settembre

Lasciamo la S.S. in corrispondenza al Monumento ai Caduti e prendiamo la strada asfaltata a dx, che costeggia il campo da golf. Dopo circa 1.5 Km lasciamo la strada e svoltiamo a sx, lungo il sentiero naturalistico "A", che percorriamo fino all'incrocio con la strada "bianca". Prendiamo a sx e percorriamo la strada sterrata che costeggia un bosco; poco prima di una sbarra imbocchiamo la strada asfaltata a dx che conduce allo splendido Piano di Valmanera.

Immersi in una lussureggiante vegetazione giungiamo a località Casoni Scatoleri, quindi al nuovo bivio in località Val Bona svoltiamo a dx, superiamo una sbarra e percorriamo la strada che si addentra nel bosco, toccando la Riserva naturale integrale "Col Piva".
Giunti alla Casa Forestale godiamo di uno splendido panorama su buona parte della conca del Cansiglio, quindi percorriamo la strada "B", fino ad un bivio, dove svoltiamo a sx, per giungere all'incrocio con il sentiero "O". Proseguiamo e raggiungiamo la S.S. ed il valico La Crosetta; a dx dell'Albergo Stella Alpina imbocchiamo il sentiero "H2" fino ad incontrare una strada sterrata: ad un bivio svoltiamo a sx e percorriamo il sentiero "H" che sale a Malga Coro.

Prendiamo più avanti una strada sterrata a sx e iniziamo a scendere fino all'incrocio con il sentiero "H1"; svoltiamo a dx, fino ad imboccare la Strada del Taffarel, una strada "bianca" che si snoda nel bosco dei faggi. Giunti in corrispondenza ad una gola si può scendere lungo il Vallone, un conoide alluvionale che sbocca nella piana; proseguiamo, invece, lungo l'itinerario naturalistico "F": stiamo nel bel mezzo di una bella faggetta, con enormi piante, con le quali si realizzavano i remi e i fasciami delle navi dell'invincibile flotta della Serenissima Repubblica di Venezia, da cui il nome del bosco del Cansiglio di "gran bosco da reme di S. Marco".

All'incrocio con il sentiero "S" è possibile rientrare scendendo i ripidi tornanti, fino al Villaggio di Vallorch, il più bel esemplare di architettura cimbra, oppure possiamo continuare lungo la strada del Taffarel, in direzione della località di Palughetto, quindi percorriamo un tratto dell'Alta Via n.6, giungiamo a Canaie, proseguiamo per Pian Rosada; imbocchiamo a sx, a lato della sbarra e galoppiamo verso lo splendido Piano di Valmanera: qui l'anello si chiude.