Passeggiate a cavallo

3. Passeggiata a cavallo nella Conca Agordina

Ore:

06:00

Passeggiata n° 3: La Valle, Agordo, Taibon Agordino, Valle di San Lucano, Col Di Prà.

Difficoltà: facile.
Note: si può fare tutto l'anno, molto suggestiva con la neve, molto facile l'orientamento.

Da La Valle si prende il sentiero delle Sorive fino a Gaidon, poi il sentiero fino in fraz. Ronchet, da qui la strada comunale per Agordo fino al poligono militare di Crostolin, si attraversa il poligono, poi verso destra si arriva in fraz. Veran, poi costeggiando il Col de Foia, verso Agordo si arriva lungo la strada comunale prima e statale poi al distributore Agip; subito di fronte si imbocca una strada asfaltata in discesa che, mantenendo la destra ci porterà sulla piana di Narae dove il sentiero ci porterà sull'argine del torrente Cordevole che noi risaliremo fino in prossimità della caserma dei V.V.F.F. di Agordo; qui attraverseremo la strada e imboccheremo il tratturo che attraversando la campagna di Agordo ci porterà a guadare il Cordevole in prossimità della zona Artigianale di Taibon Agordino. Da Taibon prenderemo la strada per la Valle di San Lucano fino alla centralina elettrica San Lucano che troveremo dopo le ultime case della fraz. Forno Val; attraversato il ponte si gira intorno alla centralina S. Lucano e si segue il tratturo che costeggia il torrente Tegnas, arrivando in località le Peschiere, prendiamo qui il sentiero appena dopo la baita sulla nostra sinistra, poi diventa tratturo portandoci fino al suggestivo laghetto delle Peschiere che noi costeggeremo e proseguendo troveremo un bivio a sinistra che ci farà costeggiare il torrente Tegas passando vicino a degli enormi sassi molto suggestivi, arriveremo ad incrociare la condotta dell'acqua che noi scavalcheremo dopodiché ritroveremo il tratturo che in un saliscendi di qualche Km. Ci farà arrivare ad una baita con un piccolo laghetto sulla nostra sinistra, subito dopo prendiamo a sinistra e il sentiero ci farà arrivare nel letto del Tegas, risaliremo di 50m. circa il letto del torrente imboccando la via Tillman; sulla nostra destra troveremo un piccolo fienile giallino, proseguendo sulla nostra sinistra troveremo alcune baite di fronte a una di queste baite, sulla nostra destra imboccheremo un bivio che 100 m. dopo diventerà sentiero e girerà verso sinistra, ad un certo punto attraverseremo un torrente asciutto e circa 100 m. dopo un altro, manteniamo il tratturo fino ad una baita in prossimità del sentiero per il bivacco Cozzolino, qui dopo il guado del Tegnas ci si riporta sulla strada comunale per Col di Prà e la si segue fino al centro abitato. Per il ritorno si ripete la stessa strada al contrario.