Moto

Itinerario in moto: da Riva del Garda a Canazei

Ore:

01:00

Percorso schematico

  • Partenza da Riva del Garda.
  • Svoltare a destra sulla s.s. 45bis, passare Arco, uscire dal raccordo e dirigersi su strada locale in direzione Dro.
  • Svoltare a sinistra sulla s.s. 45 bis verso Pietramurata.
  • Svoltare a sinistra sulla s.p. 214 e dopo circa 5 chilometri svoltare a destra sulla s.p. 84 e dirigersi verso Cavedine.
  • Continuare per la s.p. 84 verso Lasino. Prima di entrarci, svoltare a destra sulla s.p. 85 in direzione del Passo Bondone.
  • Proseguire nella s.p. 85, passare Lagolo, Padergnone ed arrivare in prossimità del Rifugio alle Viotte.
  • Dopo pochi metri svoltare a destra e proseguire in direzione di Aldeno.
  • Passare per un piazzale e continuare per la s.p. 90, dopo circa 5 chilometri svoltare a destra sulla s.p. 59, svoltare a sinistra sulla s.s. 12, svoltare a destra sulla s.s. 350 e proseguire verso Folgaria.
  • Proseguire sulla s.s. 350 per circa 7 chilometri e successivamente sulla s.s. 349 fino ad arrivare a Lavarone.
  • Dopo circa 6 chilometri svoltare a sinistra sulla s.p. 133, imboccare la s.s. 47 in direzione di Levico Terme.
  • Dirigersi verso Vetriolo Terme imboccando la s.p. 11.
  • Svoltare a destra sulla s.p. 12 per 10 chilometri, dirigersi verso destra sulla s.p. 228 ed imboccare successivamente la s.p. 8 in direzione di Pergine Valsugana.
  • Svoltare a sinistra sulla s.p. 66, proseguire verso destra sulla s.p. 83 fino ad entrare a Baselga di Pinè.
  • Imboccare la s.p. 83 per 11 chilometri, svoltare a destra sulla s.p. 71 per 15 chilometri. Imboccare la s.s. 612 e dopo circa 5 chilometri continuare sulla s.s. 48 fino a Cavalese.
  • Proseguire sulla s.s. 48 fino ad arrivare a Canazei.
  • Oppure, variante da Cavalese a Canazei di 64 km attraverso il passo Lavazè, Obereggen, passo Costalunga.

 

Percorso Completo

Da Riva del Garda, percorrere la strada Gardesana occidentale SS45bis in direzione nord e superare i centri di Arco, e Dro - Pietramurata e poi fino a Cavedine, lungo la SP84.
Una volta giunti a Cavedine, si prosegue ancora verso Lasino, dove poi si prende la SP85 per il Passo Bondone che si discende dalla parte di Vason, e da qui si continua in direzione sud, fino ad Aldeno e Folgaria.
Da questa cittadina, nota soprattutto per il turismo invernale, si continua lungo la SS350 fino a Lavarone e Levico Terme, dove si può decidere di fare una sosta in riva al lago.
Di nuovo in sella, si continua in direzione di Vetriolo Terme e Pergine Valsugana, lungo SP48.
Una volta giunti a Pergine si continua lungo la SP83 lungo la Valle di Cembra fino a Baselga di Pinè, Bedollo e così via fino a Molina di Fiemme e Cavalese in Val di Fiemme.
Da Cavalese ci si dirige verso sud per prendere la SS48 che porta direttamente a Canazei attraverso la Val di Fiemme e la Val di Fassa, passando per i paesi di Predazzo, Moena, Pozza di Fassa e Campitello di Fassa.

Un'interessante variante di 64 km ci porta da Cavalese a Canazei godendo

di viste mozzafiato sul Catinaccio e sul Latemar o di panorami da

cartolina al lago di Carezza, nelle cui acque cristalline abbracciate

dai boschi si specchia il profilo del Latemar.
Da Cavalese si sale

al Passo Lavazè (ss 620); in località Novale si svolta a dx (sp 76) e si

sale a Obereggen, nota stazione sciistica ai piedi del maestoso gruppo

del Latemar; proseguendo si scende al pittoresco paesino di Ega/Eggen e

si riprende la strada (ss 620) che scendeva dal Lavazè. Dopo 1 km si

incrocia con la strada (ss 241) del passo Costalunga e svoltando sempre a

dx ci si inerpica lungo la via che porta al lago di Carezza e quindi al

passo Costalunga. Poi si scende e si riprende la ss 48 delle Dolomiti

per giungere a Canazei dopo aver oltrepassato Pozza di Fassa e

Campitello di Fassa.