Fiumi, Laghi, Cascate

Lago di Landro

Ore:

01:00

Questo specchio d'acqua giace in fondo alla Val di Landro, poco prima che essa si biforchi verso Misurina e Cimabanche, a 20 Km da Cortina.

  • Il sentiero dei "Pionieri": ore 2,45-3,30; segnavia 6; (per esperti. Notevole interesse storico).Dal Bar Floralpina, attraverso un rado bosco, ci si porta all'inizio del sentiero. La salita dal lago, sino alla sommità del monte Piana è faticosa, ed arriva alla stazione intermedia della vecchia funivia militare, per poi salire, ancora, per il canalone verso nord/est.
    La discesa più veloce è quella per il sentiero n.103, che porta in Val Rinbianco.

 

  • Dalla Val di Landro al Rifugio Bosi: ore 3Dal Bar Floralpina si segue il sentiero 102, che si inoltra nella Val della Rienza; dove perviene la Val Rinbianco. Consigliabile la breve deviazione sino allo scoglio di San Marco, valicando la Rienza. Tornati in basso imboccare il sentiero 103, sino al bivio, dove, a destra, si stacca un sentiero per la Forcella dei Castrade. Rimanendo sul tracciato principale, in 30 minuti, si arriva alla Casèra di Rinbianco. Di qui si devia sul sentiero n.6.
  • Salita al Monte Piana per il "Sentiero turisti": ore 3, (per esperti).
    Da Carbonin si segue la strada per Misurina e si prende a sinistra una stradina che raggiunge il fianco del monte.Da qui il sentiero sale al monte.
  • Salita a Pratopiazza e al Picco di Vallandro
    Pratopiazza è un'ampia sella privata tra il Picco di Vallandro e il gruppo della Croda Rossa, al sommo della val di Stolla. La località si raggiunge da Ponticello di Bràies.Dal Rifugio Vallandro o da Pratopiazza, si attraversa tutta la Dürrenstein-Alpe, piegare a destra,fino a raggiungere la vetta, dove è stata eretta una croce.
  • Salita al Col Rotondo da Pratopiazza
    Da Pratopiazza, verso sud, si raggiunge un crestone, dove si trova un ottimo sentiero che conduce alla vetta del Col Rotondo: di fronte tutto il Gruppo del Cristallo.