Fiumi, Laghi, Cascate

Laghetti di Lavaredo

Ore:

01:00

Sono tre laghetti che giacciono a Nord delle Cime di Lavaredo, ai piedi della Cima Ovest.

  • Dal Rifugio-albergo Auronzo prendere il sentiero n.105, che raggiunge dopo 25 minuti la Forcella Col de Mezo. Continuare verso N e poi scendere verso destra ai laghetti. Dal Rifugio Locatelli scende sul sentiero n.105, abbandonare il tracciato e costeggiare gli orli dell'altopiano: in un'ora si perviene ai laghetti.
  • Salita al Lastròn dei Tre Scarpèri: ore 2,30
    Dal Rifugio Locatelli ci si porta sulla Forcella di San Candido. Rimontare un pendio di detriti e raggiungere la Forcella Bassa, che adduce al Cadìn di San Candido: lo si attraversa, si arriva ad una scarpata rocciosa, che si supera. Prima della Forcella di Sassovecchio si va a sinistra, quindi, in breve, alla vetta.
  • Salita al Monte Paterno per il sentiero attrezzato "Sepp Innerkofler": per esperti; ore 2,30; torcia elettrica necessaria.
    Raggiunto il Rifugio Locatelli (ore 1,15 dal Rifugio Auronzo), si prende a S-E il sentiero che porta alla cresta dove iniziano le gallerie; si esce dalla galleria più lunga e si arriva al canalino che consente di uscire alla Forcella del Camoscio. Traversata a sinistra, fino alla vetta.
  • Salita al Monte Paterno (Altra via)
    Dalla Forcella Lavaredo, verso E, ed attraverso le gallerie, si raggiunge la Forcella Passaporto. Oltrepassata, sulla sinistra, si raggiunge il canalone che monta la Forcella del Camoscio. Si sale lungo la sua sponda destra e qui inizia il "Sentiero delle Forcelle". Chi vuole salire sul Monte Paterno salga a sinistra. Si scenderà per la stessa via.