Sport

Via Ferrata Laurenzi

Difficoltà:

Difficile

Lunghezza:

3.4 km

Dislivello:

488 m

Ore:

02:00

Altitudine min:

2359 m

Altitudine max:

2847 m

Partenza: Rifugio Alpe di Tires (2441m)
Arrivo: Lago d'Antermoia (2487 m)
Difficoltà: salita assai esposta, con svariati tratti non assicurati, qualche facile arrampicata nella zona di cresta.
Particolari tecnici: la via è solo parzialmente assicurata con cavi d'acciaio e si percorre quasi per intero camminando, anche se presenta alcuni passaggi molto esposti che richiedono un'assoluta sicurezza di passo. La discesa è lunga, con due controsalite molto faticose.
Tipologia del percorso: 40% cavo dacciaio, 5% arrampicata facile, 15% sentiero esposto, 40% sentiero

Questa via ferrata collega l'Alpe di Tires al Lago di Antermoia e gode di panorami mozzafiato sul Gruppo del Sassolungo, sul massiccio del Sella, sulla Marmolada e sulla sottostante Val Duron. Dal rifugio Alpe di Tires si procede in direzione Catinaccio fino a circa 250 m prima del Passo Molignon. Dopo aver seguito verso est delle tracce in buone condizioni munite di segnavia, si arriva a 5 - 10 minuti al primo cavo. Da qui si sale direttamente sul crestone, superato il quale si giunge all'Altopiano del Molignon nord-occidentale per arrivare alla sua vetta (2778 m). Poi si prosegue verso est sino all'inizio della via ferrata a 2763 metri circa: qui i punti piú difficili sono assicurati da cavi d'acciaio. Superando diverse salite e discese si arriva, scendeno dal versante meridionale, verso il Lago di Antermoia (2487 m).