Escursioni

Escursioni a piedi: Rifugio Larcher al Cevedale

Ore:

01:00
  • Descrizione itinerario: Paesaggio suggestivo caratterizzato dalle imponenti cime innevate del Cevedale, del Palon de la Mare, del Rosole e del Vioz e dagli specchi d'acqua dei laghi.
  • Zona: Gruppo Cevedale; Parco Nazionale dello Stelvio
  • Partenza e Arrivo: Peio Paese 1579 m.
  • Dislivello salita: 1029 m.
  • Dislivello discesa: 1040 m.
  • Durata: 2 giorni.

Prima tappa: Da Peio Paese (1579 m.) si sale al sovrastante Dosso di San Rocco dove si imbocca il sentiero n. 105 per il rifugio Mantova al Vioz. Si percorre questo sentiero ed al bivio, in località Gaggio, (nelle vicinanze della palazzina ENEL), si imbocca il sentiero n. 127 che percorre lungamente la pendice montana. Arrivati alla centrale idroelettrica di Malga Mare, (che si può raggiungere anche in macchina - 10 km - da Cogolo riducendo pertanto il percorso) si imbocca il sentiero n. 102 e si sale a Pian Venezia per raggiungere infine il rifugio Larcher al Cevedale dove ha termine la prima tappa.

Seconda tappa: Dal rifugio Larcher con il sentiero n. 123 si sale nelle conche sovrastanti per effettuare il giro dei laghi, che si incontrano nella seguente successione: Lago Marmotte, Lago Lungo, Lago Nero, Lago del Careser (bacino idroelettrico). Dal Careser, sempre con il sentiero n. 123, si scende con numerosi tornanti a Malga Mare dove, con il sentiero percorso all'andata, si rientra a Peio Paese.