Camminate

Percorso naturalistico del Fagaré in Val di Zoldo

Difficoltà:

Facile

Dislivello:

250 m

Ore:

03:00

Un itinerario facile e adatto anche alle famiglie. Si tratta di un breve sentiero naturalistico esposto al sole (nel bosco il primo tratto). Nel tragitto si incontrato anche degli interessanti cartelli che descrivono le specie vegetali presenti in Val di Zoldo.

Percorso: dall'incrocio della Sp 347 con la Sp 251 (in località Ciompi, 812 m) si imbocca sulla destra - est - il sentiero 491. Percorsi un centinaio di metri si trascura sulla sinistra il sentiero per Pra de Val e si continua per il 491 (Anello Zoldano) che sale senza eccessivi dislivelli. Si troverà un bivio (1050 m circa; ore 0,30) la strada di sinistra porta fino alla Casera di Fagarè, mentre il sentiero 491 sulla destra prosegue per Pian del Mugon (1060 m; ore 1,20) dove incrocia il sentiero 490 che da Pontesei sale al Rifugio Casera di Bosconero. Alla sinistra della Casera del Fagaré continua il percorso Triol del Camillo, che sale a resentare le pareti rocciose del Castelaz e quindi scende alla Casera di Pra de Val e da qui all'incrocio in località i Ciompi (2 ore).

Periodo: primavera, estate e autunno