Camminate

Il Cammino delle Dolomiti: sentieri di fede nelle montagne bellunesi

Difficoltà:

Grado E = escursionisti

Lunghezza:

500 km

Dislivello:

1200 m

Ore:

00:00

Un viaggio all'interno della provincia di Belluno, fino in Friuli. Dal Santuario SS. Vittore a Feltre si cammina fino al confine del bellunese, a Sappada in Friuli, per poi tornare nuovamente al punto di partenza.

Il Cammino delle Dolomiti è un giro ad anello tra le meravigliose Dolomiti del Bellunese.

30 tappe per oltre 500 km di trekking tra i luoghi più significativi del Bellunese dal punto di vista storico, religioso e paesaggistico.

Il percorso si snoda tra strade, piste e sentieri lontani dal via vai delle auto e alla portata di tutti. Evita i tracciati più impervi, ma si inoltra comunque tra quote medie o elevate in corrispondenza dei valichi. Molto importante è valutare bene la lunghezza e i tempi di percorrenza di ogni singola tappa ed essere attrezzati con il materiale tecnico più adeguato (zaino, scarponcini, k-way, abbigliamento da montagna, ecc).

Il Cammino delle Dolomiti è segnalato da placchette metalliche bianche con il logo del Cammino delle Dolomiti e dalla doppia banda giallo-rossa lungo i sentieri e le strade.

Curiosità sul Cammino

Il Cammino attraverso dei luoghi simbolo della vita di ben tre Papi:
- A Canale d'Agordo si trova la casa della famiglia Luciani, dove nacque Papa Giovanni Paolo I;
- A Lorenzago di Cadore, nella Valle del Piave, si percorrono dei luoghi tanto frequentati quanto amati di Papa Wojtyla e di Benedetto XVI.

Le tappe del Cammino delle Dolomiti

Feltrino

1 Santuario SS. Vittore e Corona a San Vittore – Facen
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 300 m circa
Tempo di percorrenza: ore 4 circa
Periodo consigliato: marzo / novembre (ma percorribile tutto l'anno)

2 Facen – Cima Loreto
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 1000 m circa
Dislivello in discesa: 500 m circa
Tempo di percorrenza: ore 5/6 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

3 Cima Loreto – Croce d’Aune
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 900 m circa
Dislivello in discesa: 600 m circa
Tempo di percorrenza: ore 6-7 circa
Periodo consigliato: marzo / novembre (soprattutto l'autunno)

4 Croce d’Aune – Arson
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 600 m circa, prevalentemente in discesa
Tempo di percorrenza: ore 6 circa
Periodo consigliato: marzo / novembre (soprattutto l'autunno)

5 Arson – Col Cumano
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 300 m circa
Tempo di percorrenza: ore 6 circa
Periodo consigliato: aprile / novembre

6 Col Cumano – Sospirolo
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 300 m circa
Dislivello in discesa: 200 m circa
Tempo di percorrenza: ore 3-4 circa
Periodo consigliato: aprile / novembre (ma percorribile tutto l'anno)

Agordino

7 Sospirolo – Val Imperina
Difficoltà: EE - Escursionistico per Esperti
Dislivello in salita: 400 m circa
Dislivello in discesa: 400 m circa
Lunghezza del percorso: km 21 circa
Tempo di percorrenza: ore 8-9 circa
Periodo consigliato: marzo / novembre

8 Val Imperina – Col di Prà
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 350 m circa
Tempo di percorrenza: ore 5-6 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

9 Col di Prà – Canale d’Agordo
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 1000 m circa
Dislivello in discesa: 800 m circa
Tempo di percorrenza: ore 8 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

10 Canale d’Agordo – Alleghe
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 500 m circa
Dislivello in discesa: 400 m circa
Tempo di percorrenza: ore 5-6 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

11 Alleghe – Livinallongo
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 1100 m circa
Dislivello in discesa: 600 m circa
Tempo di percorrenza: ore 8 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

Ampezzo

12 Livinallongo – Passo Falzarego
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 700 m circa
Dislivello in discesa: 150 m circa
Tempo di percorrenza: ore 4 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

13 Passo Falzarego – Fiames
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 1000 m circa
Tempo di percorrenza: ore 7 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

14 Fiames – Son Forcia
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 1000 m circa
Tempo di percorrenza: ore 5 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

15 Son Forcia – Misurina
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 400 m circa
Tempo di percorrenza: ore 5 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre
Cadore-Comelico

16 Misurina – Auronzo
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 400 m circa
Dislivello in discesa: 1200 m circa
Tempo di percorrenza: ore 7 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

17 Auronzo – Candide
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 900 m circa
Dislivello in discesa: 500 m circa
Lunghezza del percorso: km 15 circa
Tempo di percorrenza: ore 7 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

18 Candide – Val Visdende
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: 500 m circa
Tempo di percorrenza: ore 7 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

19 Val Visdende – Sappada
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 500 m circa
Dislivello in discesa: 600 m circa
Tempo di percorrenza: ore 6-7 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

20 Sappada – Cima Campigotto
Difficoltà: EE - Escursionistico per Esperti
Dislivello in salita: 1150 m circa
Dislivello in discesa: 500 m circa
Tempo di percorrenza: ore 8-9 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

Cadore

21 Cima Campigotto – Vigo di Cadore
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 400 m circa
Dislivello in discesa: 1200 m circa
Tempo di percorrenza: ore 6 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

22 Vigo di Cadore – Lorenzago
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 100 m circa
Dislivello in discesa: 200 m circa
Tempo di percorrenza: ore 1,30 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre Descrizione: tappa breve e facile dove però la segnaletica risulta quasi assente.

23 Lorenzago – Pieve di Cadore
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: l'itinerario oscilla tra i 700-1000 m s.l.m., con vari saliscendi
Tempo di percorrenza: ore 6 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

24 Pieve di Cadore – Perarolo
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in discesa: 400 m circa
Tempo di percorrenza: ore 4-5 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

25 Perarolo – Longarone
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in salita: 200 m circa
Tempo di percorrenza: ore 6 circa
Periodo consigliato: maggio / ottobre

Alpago

26 Longarone – Farra d’Alpago
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello: irrilevante
Tempo di percorrenza: ore 6 circa
Periodo consigliato: aprile / ottobre

27 Farra d’Alpago – Nevegal
Difficoltà: EE - Escursionistico per Esperti
Dislivello in salita: 1100 m circa
Dislivello in discesa: 500 m circa
Tempo di percorrenza: ore 6-7 circa
Periodo consigliato: aprile / ottobre

Valbelluna

28 Nevegal – Belluno
Difficoltà: E - Escursionistico
Dislivello in discesa: 700 m circa
Tempo di percorrenza: ore 3-4 circa
Periodo consigliato: marzo / novembre

29 Belluno – Trichiana
Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza del percorso: 25 km circa
Tempo di percorrenza: ore 8-9 circa
Periodo consigliato: marzo-novembre (ma percorribile tutto l'anno)

30 Trichiana – San Vittore
Difficoltà: E - Escursionistico
Lunghezza del percorso: 22 km circa
Tempo di percorrenza: ore 8-9 circa
Periodo consigliato: marzo-novembre (ma percorribile tutto l'anno)

Materiale informativo
Guida del Cammino, 210 pagine.
Cartina Tabacco 1:25.000 e 1:75.000 disponibili presso gli uffici turistici