Camminate

Il giro del lago di Braies

Difficoltà:

Facile

Lunghezza:

3.6 km

Dislivello:

93 m

Ore:

01:30

Altitudine min.:

1490

Il Lago di Braies è un lago alpino naturale, formatosi a seguito di una frana. Patrimonio dell'UNESCO, si trova a nord del Parco naturale Fanes-Senes-Braies. Il lago è famoso per il suo colore, turchese con sfumature di verde smeraldo e la sua posizione in fondo alla valle di Braies. Meta ogni anno di appassionati escursionisti, ciclisti e amanti del relax che vogliono passare una bella giornata sulle sue sponde.

Il giro del Lago di Braies è un'escursione molto bella e facile, adatta proprio a tutti.

In fondo alla Valle di Braies ci sono tre parcheggi a pagamento. Il giro inizia nei pressi dell’hotel Pragser Wildsee e quasi subito si può vedere, su una palafitta sopra l'acqua un noleggio barche. Da qui il sentiero che costeggia il lago è caratterizzato da un sentiero poco più stretto, da dove si può ammirare il lago in tutta la sua lunghezza. Numerosi sono gli spazi dove potersi fermare.

Il sentiero a questo punto si allontana dalle sponde, e si addentra tra gli alberi, fino ad arrivare ad un’area picnic con panchine e tavoli, ideale per fermarsi e pranzare. Dopo la pausa, inizia il tratto più bello del sentiero, che diventa più stretto, serpeggia lungo una parete di roccia verticale che scoscende verso il lago. Avvicinandoci alle sponde meridionali del lago, il sentiero sale per poi scendere di nuovo verso il lago e le sue spiagge. Lasciandosi alle spalle le spiagge, il sentiero diventa di nuovo ampio. Dalla riva occidentale si vede il sentiero appena percorso, scavato nella roccia e da qui si ritorna al punto di partenza, l’hotel Pragser Wildsee.