Bici

Pedalando nel Feltrino

Difficoltà:

Facile

Lunghezza:

22 km

Dislivello:

580 m

Ore:

04:00

Il paesaggio rurale tra la montagna e il Piave

(Comuni di Santa Giustina, San Gregorio, Cesiomaggiore)

Partenza: da S. Giustina Bellunese

Percorso:
Dall'ampio piazzale centrale di Santa Giustina passiamo il T. Veses utilizzando la nuova passerella per proseguire verso sx, lungo via Costabella. Ben presto ci immergeremo nel verde della campagna di Paluch; dopo un tratto un po' più pendente, con visuale sul sovrastante monte Pizzocco, ad un bivio con crocifisso si mantiene la sx giungendo a Fumach. All'incrocio successivo giriamo a dx e, quindi, a sx così da imboccare la ripida stradina per Barp; passate le poche case proseguiamo a sx. Poche pedalate ci separano dall'intersecare la strada pedemontana per Cesiomaggiore e S. Gregorio nelle Alpi (500 metri circa). Poco prima di entrare in paese, però, abbandoniamo la suddetta strada per seguire verso dx le indicazioni per Roncoi. Recuperare le energie dopo la faticosa rampa e proseguire ancora in salita verso sx, così da raggiungere, dopo un ultimo strappo, uno spiazzo in località di Fontanelle.
Sulla sx imbocchiamo un'agevole strada sterrata a mezza costa; quasi subito riprende il fondo asfaltato. Ad un bivio, poco prima dell'azienda agricola, deviamo a dx e quindi a sx all'incrocio successivo. Con veloce picchiata si perviene così a San Gregorio, laddove si seguono le indicazioni per Cesiomaggiore. In lieve discesa si raggiunge il ponte sul T. Veses ed inizia una strada sterrata sulla dx, che conduce a Campel, ove riprende l'asfalto.
Saliamo verso le case Marianne e scendiamo velocemente per Cesiomaggiore, attraversiamo l'abitato e all'incrocio scegliamo la strada di sx, in direzione di Santa Giustina, seguendola fino a Marsiai; entrati nell'abitato giriamo, di nuovo, a dx, lungo via dei Mori. Piacevolmente pedaliamo lungo la carrareccia fino al bivio dove l'asfalto riprende, passiamo sotto la ferrovia e teniamoci sulla sx agli incroci, onde evitare la statale.