Ciclismo su strada

La ciclabile Torbole-Sarche

Difficoltà:

Mediamente difficile

Lunghezza:

24.9 km

Dislivello:

212 m

Ore:

02:00

Altitudine min:

64 m

Altitudine max:

276 m

La pista ciclabile Torbole - Sarche è un percorso molto amato in Trentino e frequentato anche dai runner e pedoni. È difficile quindi trovarsi da soli lungo l’itinerario, per questo bisogna porre la massima attenzione. Il percorso segue il corso del fiume Sarca, collegando le sponde del lago alla Valle del Sarca. Il paesaggio è semplicemente unico e il clima mite della zona lo rende percorribile tutto l’anno.

Punto di partenza sono le sponde del lago di Garda, in prossimità della foce del fiume Sarca. Si risale poi verso nord in direzione Arco. Attraversato l’abitato di Arco, si riprende la ciclabile in corrispondenza del ponte stradale sul Sarca. Da questo punto, la pista risale nuovamente il fiume Sarca per circa 500 metri, per poi imboccare a destra la passerella ciclopedonale posta all’altezza del campeggio fino ad arrivare sulla riva opposta in prossimità del parco urbano. Si prosegue di nuovo lungo il fiume, dove sono presenti alcune aree di sosta attrezzate con tavoli e panchine.

Dopo 4 km si arriva al paese di Ceniga, per proseguire poi verso Dro attraverso un tratto di strada comunale a traffico promiscuo. Seguendo le indicazioni presenti nel paese, si raggiunge la zona residenziale posta alla periferia nord dell’abitato di Dro. Qui si sottopassa la strada statale per giungere all’incrocio con la stradina comunale che conduce alla ex centrale idroelettrica di Fies.

Proseguendo su tranquille stradine di campagna, si giunge infine alla piccola frazione di Pietramurata, dove riprende la ciclabile che conduce a Sarche, punto di arrivo dell’itinerario. 

Partenza: Torbole
Arrivo: Sarche
Tipologia di fondo: asfaltato e sterrato
Tipo di pista: ciclopedonale
Traffico: limitato, promiscuo negli attraversamenti centri urbani e tratti comunali