Bici

La ciclabile della Valle Isarco: da Bressanone a Bolzano

Difficoltà:

Facile

Lunghezza:

42 km

Dislivello:

320 m

Ore:

03:00

Altitudine min:

260 m

Altitudine max:

560 m

La pista ciclabile che da Bressanone arriva dopo 42 km a Bolzano è un bel percorso che si sviluppa lungo la stretta Val d’Isarco, tra vigneti, meleti e caratteristiche città. Fa parte anche dell’altra pista ciclabile della Valle Isarco che dal Brennero termina a Bolzano ed è tra le piste ciclabile più amate e frequentate dell’arco alpino.

Il punto di partenza della ciclabile da Bressanone a Bolzano è il centro di Bressanone. Si procede verso sud, circondati da pendii soleggiati ricchi di vigneti e meleti. In poco tempo si raggiunge Chiusa, che merita sicuramente una visita. Si prosegue verso Ponte Gardena, superando sulla destra della valle i paesi di Villandro e Barbiano. La valle piano piano si restringe e la ciclabile ripercorre il tratto della vecchia ferrovia e tra ponti e brevi gallerie si raggiunge Cardano.

A Prato all’Isarco lungo la ciclabile sono state inserite diverse installazioni, opere d’arte e disegni sui muri che proseguono fino a Bolzano. Qui, la vallata si allarga e ci si ritrova circondati da innumerevoli vigneti. Sul percorso R4 della rete ciclabile urbana, si arriva al centro di Bolzano.

Il periodo migliore per percorre la pista ciclabile va da aprile a ottobre.

Partenza: Bressanone
Arrivo: Bolzano
Tipologia di fondo: asfalto, alcune gallerie senza traffico auto
Pendenza massima: 3%
Tipo di pista: pista ciclabile
Traffico: mtb e bici da trekking