Bici

La ciclabile della Val Passiria

Difficoltà:

Mediamente difficile

Lunghezza:

20 km

Dislivello:

365 m

Ore:

03:30

Altitudine min:

301 m

Altitudine max:

686 m

La ciclabile della Val Passiria si articola su un percorso di 20 km lungo il fiume Passirio, e con i suoi diversi ponti offre la possibilità di inoltrarsi in un paesaggio ricco di elementi caratteristici. Un tracciato ciclabile di media difficoltà percorribile in un'ora e mezza. La stagione migliore per svagarsi in questi territori è da aprile a novembre.

La partenza del percorso è da Piazza Terme a Merano, procedendo poi oltre il Parco Elisabetta per inoltrarsi infine nella valle. Dopo un tratto di strada asfaltato si prosegue su un percorso sterrato, ma comunque di facile percorrenza. Pedalando lungo il fiume si può ammirare alla propria destra il paese di Scena con il suo maestoso Castello, la Chiesa Parrocchiale e il Mausoleo dell'Arciduca Giovanni d'Austria.

Continuando sulla sinistra possiamo notare i paesi di Tirolo, Caines e Rifiano; procedendo lungo il tracciato superiamo anche la località di Saltusio fino a giungere a Quellenhof dove si attraversa il campo da golf, per dopo avanzare in direzione San Martino in Passiria, una zona inserita nell'immenso Parco Naturale del Gruppo di Tessa. Un ultimo sforzo e si arriva a San Leonardo in Passiria, dove si trova la vecchia locanda Sandwirt, casa natale di Andreas Hofer e luogo che racchiude il Museum Passeier, un museo che offre una visione della storia del Tirolo.

Partenza: Merano
Arrivo:
San Leonardo in Passiria
Periodo consigliato:
Aprile-Novembre
Tipologia di fondo:
Sterrato
Pedenza media:
2 %
Pendenza massima:
25 %
Tipo di pista: Ciclopedonale
Traffico:
pista ciclabile per lo più sull'argine del torrente Passirio