Alte vie

Alta Via Val Venosta

Difficoltà:

Grado EE = escursionisti esperti

Lunghezza:

108 km

Ore:

01:00

Altitudine min:

614 m

Altitudine max:

2218 m

L’escursione lungo l'Alta Via Val Venosta è una necessità per escursionisti appassionati. La via si sviluppa dalla sorgente del fiume Adige, al Passo Resia, fino a Stava, frazione di Naturno, in bassa Val Venosta. Essa garantisce un panorama grandioso sulla valle e una vista stupenda sulle montagne dell’Ortles.

L’Alta Via ha una lunghezza totale di 108 km e attraversa diverse tappe del percorso escursionistico del Monte Sole, corre lungo esigenti sentieri e anche lungo dei piacevoli sentieri delle rogge. Le tappe singole dell’Alta Via sono adatte a gite di parecchi giorni ma anche a gite giornaliere. Le salite e discese sono ben segnate e rendono raggiungibile l’Alta Via da diverse località della valle.

L'Alta Via è percorribile sia in senso orario che antiorario da aprile a ottobre. Si richiede buon allenamento, esperienza e normale abbigliamento da montagna.

Dati tecnici

Punto di partenza: Stava, frazione di Naturno
Punto di arrivo: Resia, sorgente dell'Adige
Lunghezza: 108 km
Durata: 5 tappe giornaliere
Dislivello in salita: 5600 m
Dislivello in discesa: 4600 m
Periodo migliore: aprile - ottobre (in piena estate può essere molto caldo)

Cartografia consigliata

Carta escursionistica Alta Via Venosta Tappeiner 1:50.000

Le tappe

I tappa: da Stava a S. Martino al Monte/Laces
Dislivello: 1440 m in salita, 1330 m in discesa
Lunghezza: 25 km
Tempo di percorrenza: 8 ore e 30 minuti
Sentiero: n. 1-2
Punto di riferimento: Stava - sentiero delle rogge di Senales - Platzfair - S. Martino al Monte

II tappa: da S. Martino al Monte/Laces a Tanas/Lana
Dislivello: 1430 m in salita, 252 m in discesa
Lunghezza: 12.7 km
Tempo di percorrenza: 5 ore e 30 minuti
Sentiero: n. 14
Punto di riferimento: S. Martino al Monte - Egg - Talaccio - Paflur

Alternativa alla II tappa: da S. Martino al Monte/Laces a Corces/Silandro
Dislivello: 193 m in salita, 1087 m in discesa
Lunghezza: 12 km
Tempo di percorrenza: 5 ore
Sentiero: n. 5
Punto di riferimento: S. Martino al Monte - Egg - roggia Ilswaal - Corces

III tappa: da Tanas/Lana ai masi Glieshöfe presso Mazia/Malles
Dislivello: 1080 m in salita, 800 m in discesa
Lunghezza: 22 km
Tempo di percorrenza: 7 ore
Sentiero: n. 21-23
Punto di riferimento: Paflur - masi Glieshöfe - roggia Gschneir Waal - masi Glieshöfe

IV tappa: dai masi Glieshöfe presso Mazia/Malles a Planol/Malles passando per il borgo di Monteschino
Dislivello: 1177 m in salita, 1417 m in discesa
Lunghezza: 29.4 km
Tempo di percorrenza: 8.30 ore/ 9 ore
Sentiero: n. 21-23
Punto di riferimento: masi Glieshöfe - Malga di Mazia - Malga Gonda - Monteschino - Malettes - Planol

Alternativa alla IV tappa: dai masi Glieshöfe presso Mazia/Malles a Planol/Malles passando passando per Piz Lun
Dislivello: 1100 m in salita, 1340 m in discesa
Lunghezza: 21 km
Tempo di percorrenza: 7 ore
Sentiero: n. 13
Punto di riferimento: masi Glieshöfe - Malga di Mazia - Malga Gonda - Piz Lun - Planol

V tappa: da Planol/Malles alla fonte dell'Adige a Passo Resia
Dislivello: 850 m in salita, 880 m in discesa
Lunghezza: 19.6 km
Tempo di percorrenza: 9 ore
Punto di riferimento: Planol - Alsago - Piavenna - Arlund - Curon - Fonte dell'Adige

Alternativa alla V tappa: da Planol/Malles a S. Valentino e lungo l'Alta Via Malga S. Valentino a Belpiano
Dislivello: 1450 m in salita, 890 m in discesa
Lunghezza: 21.4 km
Tempo di percorrenza: 7 ore
Punto di riferimento: Planol - Ultimo - Alsago - Piavenna - Malga S.Valentino - Belpiano - Fonte dell'Adige

Come raggiungere l'Alta Via Val Venosta

- Ciardes: sentiero n.3
- Colsano: sentiero n.1b-3
- Laces: funivia S. Martino
- Coldrano: sentiero n.5
- Vezzano: sentiero n.16
- Silandro: sentiero n.11
- Corzes: sentiero n.5
- Alliz: sentiero n.19
- Tanas: sentiero n.25
- Spondigna: sentiero n.22-23a
- Sluderno: sentiero n.21
- Tarces: sentiero n.18
- Malles: sentiero n.12
- Planol, Ultimo, Alsago, Piavenna
- S.Valentino: sentiero n.3-6

Dove parcheggiare

Stava: stazione centro paese, gratuito e incostudito
Resia: campo sportivo, gratuito e incostudito

N.B. Si consiglia, prima di intraprendere l'itinerario, di informarsi sul meteo e verificare in anticipo la disponibilità delle strutture ricettive lungo l'Alta Via della Val Venosta.