Alte vie

Alta Via Günther Messner

Difficoltà:

Difficile

Lunghezza:

15 km

Dislivello:

1240 m

Ore:

07:30

Altitudine max:

2643 m

L’Alta Via Günther Messner è un itinerario di alta montagna dedicato allo scalatore della Val di Funes: Günther Messner, fratello di Reinhold Messner e morto nel 1970 in una spedizione alpinistica sul Nanga Parbat.

Da Funes (strada da Chiusa) si sale in macchina sulla strada che porta al Passo delle Erbe – Ju de Börz. La via parte una volta raggiunta la Croce Russis/Russis Kreuz (1.715 m). Una volta qui, si inizia seguendo la segnaletica per l’Alta Via Günther Messner "GM” in direzione sud-est attraverso il Prato del Covelo/Kofelwiese. Si prosegue salendo al Passo Furtschellensattel, a 2.114 metri di quota. Si continua tenendo il sud della cima Lavina Bianca/Weisslahnspitzen fino al bivio con il sentiero n° 25. Da qui si prosegue raggiungendo il Tullen (2.653 m). Il Tullen può essere anche scalato.

Percorrendo sempre il sentiero n° 25 si ritorna nuovamente sull'Alta Via Günther Messner e, attraverso leggeri passaggi di via ferrata, si oltrepassa la lunga cresta delle Odle di Eores fino a raggiungere la Forcella de Putia/Peitlerscharte (2.357 m). Da questo punto si procede seguendo nuovamente il segnavia "GM” fino al punto di arrivo e partenza, la Croce Russis.

Numeri dei sentieri: Günther Messner “GM”-34A, Sentiero n° 25, Günther Messner “GM”-34A