23-11-2019

InAlto: il nuovo rifugio sul Col Margherita

Il Col Margherita nella Ski Area San Pellegrino a 2514 metri di quota, al confine tra Veneto e Trentino, si fa più bello. Con la nuova stagione sciistica 2019/2020 arriva il nuovo rifugio chiamato InAlto. Si troverà infatti in alto, presso la stazione a monte della funivia Col Margherita.

La struttura, composta da ampie vetrate e da una terrazza panoramica sulle Dolomiti, è stata integrata recuperando quella esistente ed è stata resa meno impattante e più integrata con il paesaggio circostante.

Il locale, oltre a cibi e bevande calde, offre una vista mozzafiato che spazia dalla parete sud della Marmolada, al monte Pelmo, dalla maestosità del Civetta fino alle Pale di San Martino.

Come dichiarato anche dal Presidente della Ski Area San Pellegrino – Mauro Vendruscolo – “InAlto fa parte di un progetto di promozione del territorio che merita di essere visitato e apprezzato tutto l’anno. InAlto completa il panorama di offerte della Ski Area San Pellegrino, rendendo fruibile a tutti un’esperienza unica, a 2514 metri di altitudine. Recuperando la struttura esistente a monte della funivia, l’abbiamo o resa meno impattante e più integrata con il paesaggio dolomitico che si erge di fronte. La scelta dei materiali e le ampie vetrate creano un tutt’uno con il paesaggio che la splendida terrazza naturale del Col Margherita offre in ogni stagione.

Il Rifugio al Col Margherita sarà quindi un punto di partenza per sciatori ed amanti della montagna. Da qui infatti parte la nuova pista nera La VolatA con 630 metri di dislivello e muri di quasi 50% di pendenza, ma ci sono anche piste rosse e il collegamento con le piste della zona sciistica di Falcade. Chi ama sciare godendosi le montagne, potrà lasciarsi trasportare dalla pista degli innamorati, un itinerario tra boschi e baite di legno che mostra la bellezza della Marmolada e delle Cime del Facobon.

Dove dormire

Hotel e altre strutture a Falcade

Scopri di più sul Col Margherita e sul Passo San Pellegrino

Hotel