M’illumino di meno in Trentino Alto Adige

26 February 2019

Il 6 marzo è la giornata del risparmio energetico. Ritorna anche quest’anno “M’illumino di meno”, l’iniziativa simbolica ideata nel 2005 dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio 2. La campagna invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili. Oltre allo spegnimento delle luci, quest'anno si chiede di piantare un albero per preservare l'ambiente e aumentare il verde intorno a noi.

M’illumino di meno è molto sentita in tutta Italia da nord a sud fino alle nostre amate Dolomiti. Nello specifico, in Trentino-Alto Adige sono diversi i paesi aderenti, non solo la città di Bolzano, ma anche i centri più piccoli hanno deciso di prenderne parte. Di seguito vi segnaliamo alcune iniziative interessanti.

Alto Adige

Park Hotel Laurin

Trentino

Castello di Avio non sarà illuminato artificialmente, ma sarà il teatro di una cena a lume di candela, con pietanze realizzate a basso consumo energetico e un menù a base di ingredienti a km 0 e stagionali. Prima delle cena, visita guidata al maniero con la sola luce delle lanterne.

Anche Trentino Tree Agreement, progetto di sensibilizzazione ambientale creato per sostenere l’impegno nella ricostruzione del patrimonio forestale trentino distrutto dalla tempesta Vaia, aderisce all'iniziativa M'illumino di meno. Nuove piante di abete verranno seminate nel vivaio di San Giorgio a Borgo Valsugana e, in seguito, piantate nei vicini boschi della Val di Sella.

Dove dormire in Trentino

Hotel in Trentino | Altre strutture in Trentino

Hotel Dolomiti e dintorni