debug:1 - 2017-07-27 16:36:28

Comelico - Sappada: paradiso dello sport estivo, invernale e del benessere

Amanti dello sport, Comelico e Sappada vi danno la possibilità di scegliere fra escursioni sui sentieri o sulle vie ferrate, passeggiate su percorsi tematici, mountain bike, trekking a cavallo, pesca sportiva. D'inverno, sci da discesa e da fondo, arrampicate su ghiaccio, sleddog, sci alpinismo. E ancora giornate alle Terme delle Dolomiti o alle botteghe artigiane e di antiquariato del legno, o ancora manifestazioni tradizionali come il Carnevale.
E che dire della cucina? Da leccarsi i baffi!

L'estate nella zona non regala momenti di pausa. Notevole è la rete di percorsi che si snoda sui monti circostanti, come il Monte Peralba dove nasce il Piave, di vie ferrate e sentieri tematici, come i Sentieri del Papa, che ripercorrono i luoghi dove Papa Wojtyla era solito passeggiare, come la Val Visdende.
I ciclisti hanno invece a disposizione chilometri di strade sterrate per bikers esperti e non. Affascinanti sono i trekking a cavallo con soste nei rifugi o nelle malghe.

La pesca sportiva può essere praticata al lago di Selva o a quello di S.Anna, sul fiume Piave e sul torrente Padola. Lungo questi ultimi, ci sono due aree per il Catch and Release, mentre a Sappada c'è il laghetto Ziegelhutte.
D'inverno, nella zona del Comelico si scia a Padola e sul Passo Monte Croce Comelico.
Sappada dispone di circa 20 km di piste da discesa e di importanti anelli per il fondo, dove sono soliti allenarsi Pietro Piller Cottrer e Silvio Fauner. Qui è allestito anche un parco giochi per bambini, il Nevelandia.
Non mancano poi piste di pattinaggio su ghiaccio, itinerari per lo sci d'alpinismo e le motoslitte, arrampicate su ghiaccio, passeggiate con le ciaspe, sleddog, gite su slitta trainata da cavalli.
E dopo tutto questo sport, un rilassante bagno o un massaggio alle Terme delle Dolomiti a Valgrande, sfruttando le proprietà curative dell'acqua.

Il Carnevale più bello che c'è

Tra le feste tradizionali più sentite c'è sicuramente il Carnevale.
In quello sappadino rivivono le antiche tradizioni locali e la cultura popolare, dove i protagonisti assoluti sono le maschere intagliate e il Rollate.
In Comelico il Carnevale ladino è organizzato in ogni frazione, ma la più nota è la Mascherata di Sant'Apollonia di Dosoledo. Il corteo, suddiviso in due categorie di maschere, quelle "da bella" e quelle "da vecchia" è aperto dal colorato Matazin e a volte dal Laché.

Comelico e Sappada: così vicine, così lontane

La Val Comelico e la zona di Sappada pur essendo confinanti sono due realtà ben distinte tra loro. Il Comelico è una realtà ladina, composta da cinque comuni: Santo Stefano di Cadore, San Pietro di Cadore, Danta di Cadore, S. Nicolò di Comelico e Comelico Superiore, composto a sua volta da quattro paesi, Padola, Dosoledo, Candide e Casamazzagno.
Sappada è un'isola germanofona dove si parla un dialetto bavaro-tirolese e si compone di 15 borgate.

Una cucina da leccarsi i baffi

La valle del Comelico offre piatti tipici a base di casunziei, minestre d'orzo, kneili, mos, pastin di selvaggina, la buonissima peta coi pomi ed ottimi liquori aromatizzati. Non mancano i formaggi, come il formaggio Comelico, i prosciutti, lo speck e le pendole di manzo.

La cucina sappadina si contraddistingue per l'utilizzo del burro fuso come condimento, di salumi e formaggi affumicati, e dei semi di papavero nei primi come i gepichta kropfn, o nei dolci come i magn kropfn. Davvero particolari sono la saurn schotte, una ricotta acida insaporita con erbe aromatiche e la carne di selvaggina servita con marmellate ai frutti di bosco.

Immagini gentilmente concesse dal Consorzio Turistico Val Comelico

Destinazioni: Comelico - Sappada

Hotel: Comelico - Sappada

Eventi: Comelico - Sappada

Itinerari: Comelico - Sappada

Articoli: Comelico - Sappada

Il Giro d’Italia arriva all’edizione n. 100

Sta per partire la strepitosa edizione numero 100 del più importante tra tutti gli eventi che si svolgono in Italia: il famoso Giro d’Italia.

Grappa al Carugo: un toccasana dopo una sciata tra le Dolomiti

Un sapore delicato che caratterizza una grappa dal colore caldo e il profumo intenso, quello dei semi del cumino che danno un tocco di tradizione ad una grappa che ben si addice a concludere in bellezza una...

Aree Pic Nic nel Bellunese

Le aree pic-nic nel Bellunese sono zone attrezzate con tavoli, panche e barbecue, create in piena armonia con la natura e a disposizione per chi vuole pranzare all'ombra, immerso nel verde, a stretto contatto con la...