dal 09-11-2012

Inverno 2012 sulle Dolomiti: dallo slow ski allo slow snow

9 novembre 2012 - Ogni inverno le rinomate località invernali dettano legge su tendenze e nuovi modi di approccio alla montagna. E per l'inverno 2012 le parole d'ordine sono slope food e slow snow: ossia vivere la montagna in modo più naturale, lento e rilassante possibile.

Parole che si vanno ad aggiungere alla tendenza emersa in questi ultimi due anni: lo slow ski. Per chi non mastica l'inglese o non frequenta le piste da discesa, lo slow ski porta ad assaporare le piste da discesa in modo lento e graduale, abbandonando la velocità e la frenesia, e concedendosi delle soste lungo i tracciati.

Come avviene sulla pista Vitelli nel comprensorio sciistico del Faloria - Cristallo - Mietres a Cortina, che è stata attrezzata con panchine panoramiche dove sostare in tutta tranquillità.

Anche Trentino ed Alto Adige non sono da meno, anzi, diversi sono i comprensori che offrono piste per chi vuole praticate lo slow ski, come la Val Venosta, la Val Sarentino, il Corno del Renon, la Val di Sole, San Martino di Castrozza e molti altri.

Da quest'anno alle discese lente, si affiancano altri due modi di vivere la montagna, lo slope food, ovvero gli "stuzzichini in pista", e lo slow snow, che porta i turisti a vivere un contatto più intimo con la natura e ad abbandonare gli sci per sport più contemplativi, come le passeggiate con le ciaspole o a piedi in mezzo ai boschi, o le discese in slittino, soffermandosi nelle baite in mezzo ai boschi, dove degustare specialità tipiche locali, grappe ed aperitivi.
Tra le zone più attrezzate per queste nuove tendenze spicca sicuramente l'Alta Badia, che già da qualche anno propone sci safari e tappe culinarie nei rifugi stellati della zona. Ed ovviamente Cortina e Madonna di Campiglio.


Ma queste nuove tendenze portano alla ribalta anche comprensori più piccoli e meno affollati, dove è possibile passeggiare al chiaro di luna e vivere la neve in assoluta libertà e silenzio, come nelle Valli di Tures ed Aurina in Alto Adige o nella Valle del Chiese in Trentino. 

Hotel