from 2013-10-10

Trento: le bioenergie per lo sviluppo economico locale

10 ottobre 2013 - La provincia di Trento, assieme ad altri 7 partner appartenenti a Regioni o Stai membri dell'Unione Europea ha aderito al progetto BIO-EN-AREA , un progetto di cooperazione internazionale INTERREG IVC, volto ad implementare lo scambio di esperienze tra i partecipanti al progetto e lo sfruttamento delle bioenergie generate da materiale organico (biomassa da foresta, da fonti agricole ed industriali), al fine non solo di favorire la salvaguardia dell'ambiente, ma anche di creare nuove possibilità di lavoro e di sviluppo sociale in aree montane svantaggiate, cercando di coinvolgere i cittadini e gli utenti finali attraverso l'uso di strumenti innovativi di comunicazione, quali video tutorial e video emozionali.



A conclusione del progetto, la Provincia Autonoma di Trento, attenta alla salvaguardia del proprio territorio, ha presentato lo scorso giugno i risultati ottenuti dal progetto e il Piano di Azione per le Biomasse (BAP) che sarà attivato nei prossimi anni, con proposte di intervento per l'utilizzo delle biomasse locali e il conseguente sviluppo economico e sociale della filiera locale.

L'importanza del progetto, volta a favorire lo sviluppo dell'utilizzo di nuove fonti energetiche rinnovabili locali, con conseguente riduzione delle emissioni di gas e della dipendenza dalle importazioni in campo energetico, sta anche nell'aver utilizzato nuovi strumenti di sensibilizzazione, mediante l'uso di video con approccio "Story Telling": racconti chiari e coinvolgenti con immagini emozionali, per sensibilizzare e informare il cittadino e renderlo consapevole sull'importanza di queste nuove forme di energia.

Per maggiori informazioni, guarda i video.