Mondo delle Miniere Ridanna Monteneve

Monteneve è la miniera più alta d'Europa, situata tra la Val Ridanna e la Val Passiria, nel Tirolo. Con i suoi 2000 m circa di estensione, fu per un millennio una preziosa fonte estrattiva di argento, zinco e piombo, in cui frotte di minatori operarono e morirono in condizioni di lavoro estreme. La posizione assai isolata della miniera, portò alla costruzione del sistema di trasporto su rotaia più grande del mondo.

Chiusa definitivamente nel 1985, oggi la miniera di Monteneve è un Museo, uno straordinario luogo di visita aperto al pubblico, in cui vengono illustrati l'intero processo produttivo e le tecnologie sviluppate in un arco di ottocento anni. Fa parte del Museo Provinciale delle Miniere dell'Alto Adige.

Attraverso diversi percorsi (Monteneve compatto; Monteneve avventuroso; il Mondo delle Miniere di Monteneve; Monteneve Junior - solo su prenotazione) allestiti nel Mondo delle Miniere Ridanna Monteneve è possibile avventurarsi nel mondo delle miniere e riviverne l'atmosfera.

Moteneve compatto: visita guidata per gruppi durante la quale si potranno conoscere le condizioni di lavoro nel sottosuolo.
Monteneve avventuroso: viaggio con il vecchio trenino della miniera all'interno di un tunnel di 3,5 km.
Il mondo delle Miniere di Monteneve: per conoscere le condizioni estreme di una miniera d'alta montagna percorrendo gli antichi sentieri dei minatori, con possibilità di cercare minerali e visitare il paese.
Monteneve Junior: alla ricerca di minerali nei depositi, bacini d'acqua e nelle galleria; coniatura di una moneta e discesa con il "batticulo".

All'interno della galleria si potranno constatare dal vivo le dure condizioni di lavoro e apprendere tutto sulle tecniche di trasporto e di estrazione utilizzate nel corso dei secoli, oltre che vedere alcuni macchinari originali messi in funzione.
Interessante anche la visita all'impianto di arricchimento in cui si spiega come venivano separato il materiale prezioso dagli altri elementi.

L'esposizione allestita nel Mondo delle Miniere Ridanna Monteneve presenta documenti unici sulla geologia e i minerali di Montenve e di Vipiteno, gli attrezzi, usi e costumi del minatore, gli sviluppi in materia di illuminazione del sottosuolo di misurazione in miniera e tanto altro altro.

Nel caso non si volesse prenotare una visita guidata, numerose sono le cose da vedere: l'archivio con la bibilioteca; il museo nella casa delle maestranze; proiezione di filmati; coniatura di monete ricordo; il locale tirolese con cucina; il sentiero didattico di 16 km; aree attrezzate per giochi; grigliate ed escursioni; la chiesa di Santa Barbara, protettrice dei minatori. 

Orario e periodi d'apertura del Mondo delle Miniere Ridanna Monteneve

Aperto dal 15.06 al 15.10.2019
Visite guidate dal martedì alla domenica, con inizio alle 9.30. 

Come arrivare al Mondo delle Miniere Ridanna Monteneve

La miniera è raggiungibile solo a piedi partendo dalla Val Passiria o da Ridanna:

- dalla Val Passiria: con l’auto da Merano lungo la SS44 per Moso in Passiria, da qui si prosegue sulla SS44bis per 9,3 km in direzione Passo del Rombo fino al ponte di Monteneve. Parcheggio circa 200 m prima del ponte. Dal ponte di Monteneve si segue il sentiero 31 fino a Seemoos e si prosegue lungo il sentiero n.29  fino al vecchio villaggio dei minatori di San Martino. Durata del percorso: ca. 2 h.

- da Ridanna/Masseria: dal Museo Provinciale delle Miniere percorrendo la strada carrozzabile (ca. 7 km) oppure il sentiero didattico della miniera fino ai ruderi di casa Poschhaus. Da qui si prosegue lungo il sentiero didattico segnato fino alla Forcella di Monteneve. Segue la discesa al villaggio dei minatori di San Martino con il Rifugio Monteneve. Durata del percorso a piedi: ca. 4h.

Per informazioni
Mondo delle Miniere Ridanna Monteneve
Ridanna - Masseria 48 - Racines (BZ)
Tel, +39 0472 65 63 64
ridanna.monteneve@museominiere.it