Il Museo delle Donne

Il Museo delle Donne si trova a Merano e racconta, attraverso la moda, gli abiti, gli accessori e gli oggetti di vita quotidiana, la storia della donna. Il museo, voluto da Evelyn Ortner, ospita tutto l'anno mostre temporanee incentrate sulle donne. Al suo interno si trova anche una biblioteca specialistica.

Il Museo delle Donne è nato grazie all'iniziativa di Evelyn Ortner, un'austriaca collezionista di abiti e accessori che fondò anche l'Associazione Museo della Donna - la donna nel corso del tempo, che ancora oggi gestisce il museo.

Il Museo della Donna racconta come si è modificato il ruolo della donna nel tempo e come è avvenuta la sua emancipazione nella società. Tutto ruota attorno alla moda, fulcro del museo e specchio della società; agli oggetti di uso quotidiano; ai cambiamenti che si sono succeduti nel corso dei secoli, come le prime professioni femminili o la pratica dello sport.

Accanto alla mostra permanente, allestita al piano superiore dell'edificio, il Museo delle Donne ospita periodicamente, ai piani inferiori, conferenze e mostre temporanee centrate sempre sulla donna, come quella dedicata al corsetto. È presente anche una fornita biblioteca con libri dedicati all'universo donna.

Il Museo, unico nel suo genere in Italia, era allestito fino a qualche tempo fa in un convento di clarisse, oggi ha una sede nuova, presso il palazzo della Banca Popolare a Merano.

Il museo collabora con associazioni femminili nazionali ed internazionali.

Orari e periodo d'apertura del Museo dell Donne

Lunedì - venerdì: 10.00 - 17.00
Sabato: 10.00 - 12.30
Chiuso: domenica
Per gruppi e visite guidate aperto anche fuori orario, previa richiesta telefonica

Per informazioni:
Museo delle Donne
Via Mainardo, 2 - Merano (BZ)
Tel. +39 0473 231216
info@museia.it