from 2011-06-07

Turismo sostenibile a Lana

Lana e i suoi dintorni sono luoghi naturali davvero affascinanti, che il comune ha saputo negli anni valorizzare attraverso uno sviluppo rispettoso dell'ambiente: non è un caso, quindi, che proprio qui sia stata costruita la prima CasaClima d'Italia con balle di paglia; sia stata realizzata l'unica piscina naturale dell'Alto Adige; che sia stato creato un Giardino Labirinto di 20.000 mq e il primo biohotel dell'Alto Adige.

La CasaClima è l'agriturismo Esserhof, realizzato senza angoli (per non disturbare il flusso delle energie) e con materiali naturali: paglia, legno, argilla e vetro. Una struttura che ha vinto il Premio Architettura dell'Alto Adige nel 2007.

La piscina naturale si trova a Gargazzone. E' una piscina pubblica di 2.200 mq: un progetto ecologicamente sostenibile, con piante autoctone in grado di provvedere in modo naturale alla purificazione dell'acqua.

Il Labirinto di Kränzel a Cermes è un giardino che racchiude al suo interno terrazze, stagni, ruscelli, sculture ed installazioni, con una tenuta medievale del 1530 e 6 ettari di vigneti. Vengono organizzate visite, degustazioni e pranzi/cene nel ristorante, dove sono esposti in ogni periodo dell'anno foto, quadri e sculture.

Il primo biohotel dell'Alto Adige, il Theiner's Garten, si trova in località Gargazzano, ed è stato realizzato con materie edilizie ecologiche, mobili e porte in legno e tessuti naturali. Qui, l'alimentazione è rigorosamente biologica. Per queste sue caratteristiche l'hotel ha ottenuto, primo in Europa, la certificazione ClimaHotel.

Hotel