Rock climbing

Via Ferrata sul Sass Rigais

Hours:

02:00

Dalla Forcella di Mezzodí, raggiungibile in due ore con il sentiero che parte nei pressi di San Pietro nei pressi di Chiusa, imbocchiamo la via ferrata per raggiungere il Sass Rigais. Indossiamo il caschetto e l'attrezzatura per la scalata. Dopo un primo tratto facile la via ferrata ci conduce ad uno spiazzo, prima di raggiungere la vetta.

Chi ha tempo di osservare la flora con attenzione, tra le rocce può vedere l'erba strega in fiore. Poco prima della vetta il cammino si fa più difficile. Vediamo già la croce della cima, ma ci manca ancora un po'. Raggiunta la cresta, continuiamo oltre, fino alla cima del Sass Rigais. Dalla Forcella di Mezzodí a qui ci abbiamo impiegato un'ora e mezza.

La vista dalla cima del Sass Rigais ripaga la nostra fatica. Si vedono il Gruppo dell'Ortler, le Alpi Venoste, le Alpi di Stubai, le Alpi Sarentine, le Alpi Aurine e le Dolomiti.

Torniamo per la stessa strada fino al valico. I camminatori più instancabili possono scegliere di tornare facendo il giro del Mt. Pana. Arrivati in Val di Funes facciamo un'altra foto alla graziosa Chiesetta di S.Giovanni. La classica foto che spesso ritroviamo nei depliant turistici, e che non può mancare neanche nel nostro album. Un giro che merita, da raccomandare a tutti gli sportivi in cerca di nuove sfide, con occhio attento alla bellezza della natura.