Sports

La ciclabile della Valle del Chiese

Difficulty:

Medium

Length:

20 km

Height difference:

444 m

Hours:

02:47

Min altitude:

365 m

Max altitude:

809 m

La ciclabile della Valle del Chiese si sviluppa lungo 20 km seguendo il corso del fiume Chiese, affluente del Lago d’Idro, punto di partenza dell’itinerario. Il percorso alterna tratti asfaltati con sterrati e non presenta dislivelli impegnativi, è infatti adatto a tutti, anche ai bambini. Il periodo migliore per intraprenderlo è da marzo a settembre. Partendo dalla foce del fiume Chiese, si attraversano gli abitati della valle fino a giungere a Pieve di Bono. Lungo il tragitto si possono incontrare alcuni reperti storci, come le calchere, antichi forni.

Merita una sosta il punto di incontro dei torrenti Lora e Palvico con il fiume Chiese. Per raggiungerlo si oltrepassa la strada provinciale, in prossimità del Ponte dei Todeschi, si prosegue sulla ciclabile fino ad arrivare a due ponticelli coperti. Da qui proseguendo lungo l’argine destro del torrente Palvico ci si dirige verso l’abitato di Storo. Proseguendo invece lungo l’argine sinistro del fiume Chiese si attraversa la piana di Storo fino a raggiungere la località Cà Rossa. Ancora qualche pedalata e si giunge al parco Fontana Santa. Qui l’asfalto lascia spazio allo sterrato e il tratto diventa un interessante sentiero naturalistico immerso in un ambiente selvaggio e solitario.

Dopo aver superato nuovamente il fiume Chiese su una passerella ciclopedonale, si raggiunge l'abitato di Condino. Si arriva poi a Cimego, il caratteristico borgo che ospita il Museo Marascalchi, museo delle tradizioni e degli usi popolari, ed il Sentiero Etnografico Rio Caino. L’itinerario termina a Pieve di Bono, una delle Sette Pievi antiche che costituivano il territorio delle Giudicarie.

Partenza: Lago d’Idro
Arrivo: Pieve di Bono
Tipologia di fondo: asfaltato, sterrato
Tipo di pista: ciclopedonale
Traffico: limitato e misto per alcuni tratti comunali

Destinations