2014-03-17

Sapori valtellinesi e ampezzani: un incontro magico a Cortina

17 marzo 2014 - Cortina è sempre Cortina. Una serata fredda dal cielo stellato e una cena a 1664 metri di altitudine nel ristorante dell'agriturismo El Brite de Larieto a 5 chilometri dalla Perla delle Dolomiti. L'incrocio di due tradizioni culinarie differenti, prelibatezze della Valtellina per lo chef Andrea Campi dell'Osteria al Dosso di Aprica. E quelle ampezzane dello chef di casa Riccardo Gaspari. Un incontro tra due giovani chef che amano il loro lavoro e che credono nella genuinità dei prodotti e dove qualità e tradizione si uniscono all'inventiva.

Buonissimo l'involtino di trota salmonata in salagione con verdure croccanti al profumo di ginepro accompagnato da un Ca' Brione Bianco Nino Negri IGT del 2012. Sublime lo stinco di maiale fondente con purée di patate e spinacini croccanti accompagnato da uno Sfursat 5 Stelle Nino Negri del 2007.

Al tavolo con persone gioiose prima di tutto e con esperienze diverse e lodevoli nelle loro vite. Paolo Marchi, rasserenante ed esperto agronomo ed enologo, ideatore e curatore del congresso internazionale Identità Golose. Francesco Chiamulera, storico e responsabile "geniale e divertente" della rassegna Una Montagna di Libri. E un effervescente e sempre bel campione Christian Ghedina. Tutti amanti della montagna come cita il titolo dell'evento "Mountain Lovers" e con la stessa passione, le Dolomiti.

 

Hotel