Base Tuono a Folgaria in Alpe Cimbra

La Base Tuono di Folgaria in Alpe Cimbra (Trentino) è un allestimento museale, iniziato nel 2010, dedicato alla Guerra Fredda e al sistema di difesa missilistico Nike-Hercules. Il complesso è stato realizzato dal Comune di Folgaria con il supporto della Provincia Autonoma di Trento e in collaborazione con l'Aeronautica Militare.

A Folgaria negli anni Novanta era nata l’idea di recuperare uno degli hangar abbandonati e renderlo un museo a fini documentali. Grazie al sostegno anche della Fondazione Museo Storico del Trentino è stato possibile riallestire la sezione Alpha dell’Area di lancio, alla quale è stato dato il nome “Tuono” che veniva usato nelle comunicazioni radio in codice.

Nelle varie fasi di riallestimento, la prima fare ha riguardato il posizionamento di tre missili in rampa di lancio, nelle successive sono stati recuperati e restaurati dei manufatti, tra cui l’hangar e il bunker, e sono stati acquistati apparati per l’ampliamento dell’area espositiva.

Nel 2013 la Base Tuono ha ufficialmente ottenuto il riconoscimento come sito museale rappresentativo del sistema d’arma Nike-Hercules dallo Stato Maggiore dell’Aeronautica. Il risultato ottenuto non è stato di sicuro il punto di arrivo finale poiché quotidianamente continuano le ricerche di elementi e comportamenti per continuare ad ampliare ed arricchire il museo a fini storico-didattici.

Nel 2014 affianco al Lago Coe è nato l’Hangar Bar. Dall'aspetto architettonico il bar è un ottimo supporto di Base Tuono (servizi igienici, ristoro), che si trova a soli 300 metri di distanza.

 

Il percorso storico-didattico di Base Tuono

Il percorso ricreato all'interno di Base Tuono si riferisce al secondo ‘900, conosciuto meglio con il nome di Guerra Fredda, ed è diviso in parti.

1° parte
La visita al museo inizia con un'introduzione storica che illustra il periodo della Guerra Fredda nel contesto internazionale. Successivamente viene raccontato il sistema di difesa missilistico nazionale, il dispiegamento delle basi missilistiche, l'operatività dei missili Nike-Hercules e le caratteristiche tecnico-militari (area di azione, gittata, potenza, testate di guerra convenzionali e nucleari) del sistema d'arma.

2° parte
Nella seconda parte della visita il tema si sposta sui rilevamenti radar e sui carri elettronici. Poi si arriva ai carri elettronici (BCVan e RCVan) che espongono i computer, la strumentazione di gestione dei radar, gli apparati di comunicazione, i sistemi di contrasto alla guerra elettronica e la consolle di lancio dei missili. Le guide che si incontrano lungo il percorso illustrano la procedura di rilevamento del target nemico e tutte le fasi precedenti e seguenti il lancio del missile in funzione dell'intercettazione e dell'abbattimento.

3° parte
La terza parte è ambientata nell’hangar, dove è esposto un missile Nike-Hercules adagiato su rotaia e al quale sono state installate delle finestrelle per guardarne i componenti interni (booster, motore, testata di guerra, sistema di guida). Qui sono stati poi installati dei pannelli illustrativi raffiguranti: la situazione geopolitica europea durante l’anno 1972, la dislocazione delle Basi sul territorio nazionale e la sequenza di ingaggio.

L’ultima parte del percorso avviene all'interno del bunker sotterraneo dove viene illustrata la sequenza di lancio tramite una procedura elettronica animata.

Orari e tariffe Base Tuono a Folgaria

Intero € 4.00 - Ridotto € 3.00
Con visita guidata € 6,00
Gratuito per bambini fino ai 6 anni
Visita guidata per gruppi: minimo 20 persone € 5,00 a persona. Ingresso gratuito per accompagnatori
Visita guidata per le scuole: € 3,50. Ingresso gratuito per gli accompagnatori

Pubblico
Aprile, maggio e giugno: sabato, domenica e festivi | ore 10.30 – 12.30 / 14.00 – 17.00
Luglio: dal lunedì al venerdì | ore 10.00 – 12.30 e 14.30 - 18.00. Sabato e domenica | ore 10.00 - 12.30 / 14.00 – 18.00
Agosto: tutti i giorni | ore 10.00 – 12.30 / 14.00 – 18.00
Settembre: fino a domenica 10 dal lunedì al venerdì | ore 10.00 – 12.30 / 14.30 – 18.00. Sabato e domenica | ore 10.00 - 12.30 e 14.00 - 18.00. Da lunedì 11: sabato, domenica e festivi | ore 10.30 – 12.30 / 14.00 – 17.00
Ottobre: sabato, domenica e festivi | ore 10.30 – 12.30 / 14.00 – 17.00

Visite guidate
Aprile e maggio: sabato, domenica e festivi | ore 14.30 – 15.45
Giugno: sabato | ore 14.30 – 15.45. Domenica | ore 11.00, 14.30 – 15.45
Nei giorni feriali su prenotazione per scuole e gruppi di almeno venti persone
Luglio: tutti i giorni | ore 10.30 – 15.00 – 16.30. Sabato e domenica | ore 10.30 – 14.30 – 15.45 – 17.00
Agosto: tutti i giorni | ore 10.30 – 14.30 – 15.45 – 17.00
Settembre e ottobre: fino a domenica 10 tutti i giorni | ore 10.30 – 15.00 – 16.30
Poi sino a fine ottobre: sabato | ore 14.30 – 15.45. domenica | ore 11.00 – 14.30 – 15.45