Wanderungen

La passeggiata dei Tabià

Höheunterschied:

150 m

Stunden:

03:00
  • Punto di partenza: bivio per Larzonei 1414 m
  • Punto di arrivo: bivio per Larzonei 1414 m
  • Difficoltà: itinerario su stradine, mulattiere o comodi sentieri.
  • Epoca consigliata: da maggio a novembre
  • Accesso: dal centro di Vigo di Fassa si sale per la S.S. 241, al bivio per Larzonei.
  • Note: un breve viaggio nella cultura e nell'economia ladina

Dal bivio per Larzonei 1424 m presso l'Hotel Bellavista (poco a sud di Vigo di Fassa) sul lato opposto della strada (S.S. 241) s'imbocca in salita una strada forestale, nel bosco (indicazioni per Vallonga). Si sale così fino al bivio con la passeggiata per l'Hotel Vaèl, che si snoda su strada forestale a destra (30 min.). Si prosegue invece a sinistra, in piano, per la strada sterrata sopra i prati, e si raggiunge il caratteristico Villaggio di Vallonga 1513 m (5 min.).
Sulla sinistra del Rio Vallace, l'abitato era metà di processione annuale da Nova Levante il 16 maggio fino al 1914. Vi sorge la chiesa di S. Giovanni Nepomuceno del XVIII secolo. Lasciata a destra la chiesa si sale a sinistra sullo sterrato, si attraversa la S.S. 241 e si scende al di là di una stradicciola sterrata (indicazioni). Lasciata a destra la strada forestale, si scende lungo il Rio Vallace fino ad un vicino bivio: a destra si va a Tamion, a sinistra si torna a Vigo (15 min.). Si scende dunque nel bosco a sinistra, per comoda strada, e si raggiunge un ponte con panchine (secondo bivio per Tamion, 10 min.).
Attraverso il ponte, si risale di poco sulla strada sterrata uscendo dal bosco, e raggiungendo le prime case di Larzonei 1404 m (15 min.). L'abitato di Larzonei (il nome deriva probabilmente da lariceto), rappresenta l'evoluzione di un masso medioevale, ed è adagiato su di una costa assolata. In salita, a sinistra, su strada asfaltata, si torna al punto di partenza presso l'Hotel Bellavista, sulla strada statale poco sopra Vigo di Fassa (15 min.).
A Vigo di Fassa sul dosso del Ciaslìr ben visibile della strada, sorge la chiesa di Santa Giuliana, gotica, con affreschi del XV secolo, altare maggiore intagliato e dipinto. Vicino sorge la cappella di S. Maurizio, gotica, nota nel 1297.