Sports

Alle porte del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi

Schwierigkeitsgrad:

Leich

Länge:

16 km

Höheunterschied:

400 m

Stunden:

05:00

(Comuni di Cesiomaggiore, Feltre, Pedavena)

Partenza: da Soranzen, facilmente raggiungibile da Feltre, lungo la strada pedemontana per Cesiomaggiore

Percorso:
Dalla Pro Loco di Soranzen si segue la strada pedemontana in direzione di Feltre, per deviare verso dx al primo bivio e, così, al secondo, imboccando via San Vidal. Dopo una lieve salita si scende verso Bordugo e, passato il Ponte Serra sul T. Caorame, verso quello di Le Ave.
Dopo l'antica chiesetta la strada sale lungo la selvaggia Val Canzoi; passato il Ponte Umin giungiamo rapidamente al Maneggio La Santina e, poco dopo, sulla dx un ponticello sospeso consente di continuare lungo una stradina dal fondo naturale diretta alla case di S. Eustachio. Dietro l'abitazione si intravede la possente architettura del Sass de Mura e raggiunta una seconda abitazione, la aggiriamo sulla sx, in modo da intersecarsi nuovamente con la strada della Val Canzoi.
Giunti qui giriamo a sx, pervenendo al ristoro Orsera, punto di accoglienza del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, quindi al Maneggio alla Santina. Poco oltre seguiamo sulla dx una carrareccia in salita fino ad un quadrivio: un cartello per Soranzen indica verso sx la prosecuzione dell'itinerario lungo una comoda mulattiera. Questo tratto è denominato "Le Scale" per un breve tratto ripido di scalini scavati nella roccia. In tale tratto è opportuno procedere a piedi.Abbassati con un paio di tornanti ad un bivio continuiamo verso dx; all'ingresso abitato di Arson seguiamo verso sx la strada per Salgarda Nuova, così da intersecare nuovamente la strada per Cesiomaggiore. Ancora 2 Km per Soranzen.