Sports

A Passo Principe e ritorno

Höheunterschied:

600 m

Stunden:

06:00
  • Punto di partenza: Rifugio Ciampedie 1997m
  • Punto di arrivo: Rifugio Ciampedie 1997 m
  • Difficoltà: itinerario che si svolge su sentieri oppure su tracce di passaggio in terreno vario (pascoli, detriti), di solito con segnalazioni o a volte su terreni aperti.
  • Epoca consigliata: da fine giugno a ottobre
  • Accesso: da Vigo di Fassa con la funivia Catinaccio 1393 m al Rifugio Ciampedie
  • Note: Rifugio Ciampedie, Rifugio Negritella, Rifugio Gardeccia, Rifugi Preuss e Vajolet, Rifugio Passo Principe e ritorno per la stessa via.

Dal dosso panoramico dove sorgono la stazione a monte della funivia e il Rifugio Ciampedie 1997 m, si segue la pista di sci con segnavia 540 scendendo al Rifugio Nigritella 1986 m. Si prosegue in discesa su stradina nel Bosch de Larjes, il bel bosco che precede la verde conca prativa di Gardeccia 1949 m (50 min.).
Il sentiero apre alla vista la magnifica conca rocciosa del Catinaccio, delimitata dalle Cigolade e dalle pareti del Catinaccio stesso, nonché la Valle del Vaiolet e i dirupi di Larsec.Per il largo sentiero 546 ci si alza fra grandi rocce portandosi sotto lo spalto su cui sorgono i rifugi Preuss e Vaiolet 2243 m, già in vista, e che si raggiungono con un ultimo strappo (1 ora).
Il luogo uno dei più celebri delle Dolomiti, ha il nome del Ponte Negre. Il gran Rifugio Vaiolet fu eretto nel 1897 dalla sezione di Lipsia del Club Alpino austro-tedesco, fu ampliato nel 1902, poi affidato alla SAT nel primo dopoguerra. Il vicino rifugio Preuss fu invece eretto dalla grande guida fassana Tita Piaz, che lo intitolò alla celebre alpinista Paul Preuss.Dal Rifugio, con il sentiero 584, si risale ora la Valle del Vaiolet lasciando a sinistra la sagoma della Torre Winkler e il sentiero 542. Con pendenza regolare ci si alza sulle ghiaie con panorama incantevole sulle cime che chiudono le conca. Infine si raggiunge il Rifugio Passo Principe 2600 m, che sorge sul valico omonimo ai piedi del Catinaccio d'Antermonia (ore 1.10). Il ritorno si effettua per la stessa via (ore 2.20).