16.03.2018

Nuova pista ciclo-pedonale: Ciclovia del Garda

La nuova ciclovia del Garda è un giro cicloturistico di circa 140 km che collega le sponde del lago di Garda. Da maggio 2018 sarà possibile percorrere in bici o a piedi l’intera circonferenza del Garda, dalle sponde trentine a quelle bresciane e veronesi. Saranno collegate le località di Torbole, Riva del Garda, Capo Reamol, Limone sul Garda, le diverse zone confinanti e si costeggerà la Strada statale 45bis Gardesana.

In questi giorni in particolare si sta lavorando alla costruzione del nuovo tratto di 2 km a picco sul lago. Il progetto infatti prevede l’installazione di una pedana in legno sorretta da travi d’acciaio ancorate alle rocce a strapiombo, al parapetto o sull'acqua. In alcuni punti la pedana ciclabile sarà fatta passare all'esterno delle vecchie gallerie dismesse della Gardesana, rendendo il tragitto ancora più emozionante e panoramico.

Il Lago di Garda è da sempre una meta per gli amanti della bicicletta e soprattutto per i ciclisti austriaci, tedeschi e per quelli provenienti dal Nord Europa. Questo paradiso, che si snoda tra le regioni di Veneto, Trentino e Lombardia, è famoso per i suoi panorami, per i servizi che offre ai cicloturisti, per il clima mite e per le altre attività sportive outdoor che esso offre (subacquea, kitesurf, windsurf, barca a vela, canoa).

Alcuni tratti di questo percorso sono già accessibili ai ciclisti, come per esempio quello che va da Torbole a Riva del Garda, dove si unisce alla ciclabile della Valle dei Laghi verso Salò. Con l’avanzamento dei lavori sarà poi accessibile il collegamento con la Ciclovia del Sole e la Ciclovia Vento (la dorsale cicloturistica del Po).

Il progetto, iniziato in certi punti già anni fa, sarà completato attorno all'anno 2021. Lo scopo più importante di questi lavori sarà quello di portare il Lago di Garda a diventare la capitale europea del cicloturismo e del turismo lento.

Dati tecnici

Collegamenti: Capo Reamol, Limone sul Garda, Strada statale 45bis Gardesana
Larghezza pedana ciclabile: 2.5 metri
Adatta a: ciclisti, pedoni
Termine lavori della pedana: maggio 2018
Costo dell’opera: 7 milioni di euro
Termine del progetto: 2021