von 25.10.2013

Il Trentino presenta il suo aceto balsamico

25 ottobre 2013 - Da oggi l'aceto balsamico è anche trentino. Su una meravigliosa terrazza di Cologna di Tenno, sul Lago di Garda, l'imprenditore Ivo Bombardelli ha da qualche anno inserito il "Balsamico Trentino" nella rosa delle proprie produzioni, andando ad arricchire il menù offerto nel suo agritur.

Unica produzione di questo tipo nell'intera regione trentina, il Balsamico Trentino si ottiene dalla cottura a fuoco lento del mosto di uve Traminer. Invecchiato poi in botti di otto diversi legni (acacia, castagno, ciliegio, frassino, gelso, ginepro, pero) e di misura a scalare, viene travasato e rabboccato una sola volta all'anno per undici anni con l'aggiunta di mosto cotto.

L'aceto balsamico l'imprenditore trentino ha iniziato a produrlo quattro anni fa e nella sua acetaia quasi un centinaio di quintali d'uva Gewurztraminer ogni anno viene impiegato in questa produzione. Un vero fiore all'occhiello tra i prodotti dell'azienda agricola di Bombardelli, che va ad affiancare l'olio extravergine del Garda, le carni degli allevamenti Grigie Alpine, i vini dei vigneti e la carne salada.