12.12.2017

Inaugurata la pista nera La VolatA sul Passo San Pellegrino

Nel weekend lungo del Ponte dell’Immacolata, presso la Ski Area Passo San Pellegrino, si è svolta l’inaugurazione ufficiale della nuova pista La VolatA.

Questo nuovo tracciato, che scende lungo il versante più ripido del Col Margherita, ha uno sviluppo di 630 metri di dislivello suddivisi in 2400 metri di lunghezza con muri che sfiorano la pendenza del 50%. Grazie a queste caratteristiche e alla conformità della pista la FIS e la FISI hanno dato l’omologazione ufficiale per poterci svolgere gare internazionali e nazionali di sci alpino di discesa libera e di slalom gigante. La pista nera si conferma perciò come l’unica pista della Val di Fassa ad avere questo tipo di certificazione.

Perché la Ski Area Passo San Pellegrino ottenesse l’omologazione è stato necessario fare importanti lavori di adeguamento durante la stazione autunnale. Tra i più importanti e fondamentali ci sono stati: l’allargamento della parte alta del tracciato, da quota 2500 a quota 2200 metri, l’ampliamento del parterre di arrivo in prossimità della stazione di valle della funivia Col Margherita e il posizionamento delle reti fisse necessarie per la sicurezza degli atleti. Inoltre, tra le aggiunte per valorizzare il sistema sciistico è stato fatto il cablaggio per inserire la fibra ottica, così da consentire ogni tipologia di cronometraggio e agevolare le riprese televisive.

Ovviamente tutti i miglioramenti sono stati pensati per creare una struttura all’avanguardia da un punto di vista del divertimento e sportivo. Questo nuovo risultato potrà essere quindi un richiamo per squadre agonistiche, ma anche per un flusso turistico.

Con la creazione della pista nera La VolatA si vuole arricchire l’offerta del comprensorio sciistico del San Pellegrino ed è stata realizzata soprattutto per ospitare importanti eventi sportivi, uno tra i primi di rilievo saranno i Mondiali Juniores Val di Fassa 2019.

A presenziare al taglio del nastro, avvenuto nella giornata di sabato 9 dicembre 2017, c’erano l'assessore alle infrastrutture e all'ambiente della Provincia di Trento Mauro Gilmozzi, l'assessore al Turismo della Provincia di Trento Michele Dallapiccola, il presidente della Provincia di Trento Ugo Rossi, l'assessore allo sport e alla cultura della Provincia di Trento Tiziano Mellarini, il presidente della Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) Flavio Roda, il presidente del Dolomiti Superski Sandro Lazzari e l’assessore al turismo della Regione del Veneto Federico Caner.

Hotel