14.04.2014

TG2 Sì Viaggiare a Lana per i fiori ghiacciati

15 aprile 2014 - Domenica 13 aprile il Sindaco di Lana Harald Stauder ha rilasciato un'intervista alle telecamere della trasmissione TG2 Sì Viaggiare. In mezzo ai meleti in fiore, il primo cittadino ha raccontato ai microfoni della RAI il segreto dei fiori ghiacciati che tanto caratterizza l'arrivo della primavera in Alto Adige.

Il fenomeno dei fiori ghiacciati a Lana e in tutto l'Alto Adige si basa sul principio della fisica in base al quale il ghiaccio protegge la pianta dal freddo. Paradossale ma vero. Nel periodo della fioritura dei meli, per la durata di circa una quindicina di giorni tra la metà di marzo e la metà di aprile, i contadini sono in allerta e pronti ad attivarsi nel momento in cui la temperatura scende sotto lo zero.
"Appena succede, - ha spiegato Harald Stauder - ricevono un allarme sul proprio smartphone grazie a un'App messa a disposizione dalle coopertative agricole della zona. Viene attivata l'irrigazione e dato che l'acqua utilizzata è più calda della temperatura esterna, ghiaccia immediatamente attorno ai fiori creando una barriera naturale contro il freddo."

Ecco svelato il motivo del magnifico paesaggio dei meleti delle valli altoatesine e di Lana, unico in tutta Italia, che alle prime luci dell'alba brillano di colori bianchi e rosa.
"Questo metodo - continua Stauder - garantisce la protezione dei fiori in modo assolutamente naturale e senza additivi chimici, anche se la quantità di acqua adoperata è davvero notevole: in tutta la provincia di Bolzano in una notte si utilizza l'acqua che riempirebbe il lago di Caldaro. Ciò nonostante, da 70 anni è il sistema che meglio risolve il problema del freddo e garantisce un ottimale raccolto di mele."

Il servizio televisivo del TG2 Sì Viaggiare, che ha visto protagonista la città e i meleti di Lana, durante l'ultimo giorno dell'annuale Festa della Fioritura, fa parte di una più ampia finestra dedicata all'Alto Adige che sarà trasmessa a breve su RAI 2.


Francesca Casali