Le Feste Vigiliane

Le Feste Vigiliane, che prendono il nome dal patrono della città San Vigilio, sono una delle manifestazioni più importanti e caratteristiche della città di Trento e costituiscono un momento di recupero della storia civile e religiosa cittadina.

Si tratta di un evento a carattere storico-folcloristico con cui si vogliono ritrovare frammenti dell'epoca Rinascimentale e del periodo del Concilio di Trento.

I luoghi più significativi della città (piazza Duomo, Fiume Adige, Dos Trento...) ospitano le iniziative in programma: la disfida in costume fra "Ciusi e Gobj" in lotta per la conquista di una polenta, il "Palio dell'Oca", la "Cena Benedettina"... La sfida in costume di "Ciusi e Gobj" avviene in Piazza Duomo, mentre lungo le vie del centro affluisce il grande corteo in costume. Sulle sponde del fiume Adige le contrade cittadine danno vita al "Palio dell'Oca", che impegna gli equipaggi delle zattere partecipanti a superare prove di abilità alla pesca, e il Dos Trento ospita l'originalissima "Cena Benedettina".

Agli appuntamenti principali e tradizionali delle Feste Vigiliane vengono annualmente affiancate iniziative di carattere culturale e spettacolare, atti ad arricchire un programma che si conclude con i fuochi d'artificio sull'Adige.