11.06.2018

Alpe Cimbra: arriva il disc golf in quota

L’Alpe Cimbra è già conosciuta per la passione per il golf. L’estate scorsa si sono festeggiati anche i 30 anni del Golf Club Folgaria. Il suo campo da golf conta 18 buche ed è situato ad un’altitudine di 1200 metri slm.

La voglia per i territori di Folgaria, Lavarone e Luserna di ampliare l’offerta ha permesso di creare il primo campo da Disc Golf a 9 buche in Trentino. L’inaugurazione ufficiale si farà il 23 giugno dalle ore 14.00 presso il Rifugio Baita Tonda, a Cima Martinella. Per arrivare al rifugio si potrà prendere l’impianto di risalita da Serrada.

Che cos’è il disc golf?

Si tratta di una disciplina sportiva nata negli anni ’70 che si pratica principalmente all’aperto con dei specifici dischi, tipo frisbee. Come si può dedurre dal nome il “disc golf” ha molti punti di contatto con il tradizionale “golf” giocato con mazze e pallina: qui l’obiettivo è centrare un canestro (che può distare anche parecchie centinaia di metri dal punto di lancio) con questo speciale disco e completare il percorso nel minor tempo possibile e con il minor numero di lanci.

Questo tipo di disciplina sportiva ha molti seguaci in America del nord, infatti si contano più di 4000 percorsi fissi e i numeri dimostrano che è in costante crescita. In Europa è per lo più sviluppato nei paesi scandinavi e in Inghilterra, ma sta coinvolgendo sempre più giocatori e strutture anche nel sud Europa. Tra i paesi in crescita nel disc golf si trovano: Francia, Spagna, Svizzera, Belgio, Austria e Italia.

Disc golf Folgaria

Il circuito si svilupperà nell’area Serrada-Martinella, dalla sommità di Cima Martinella a 1600 metri di quota e si comporrà di 9 buche.

Il disc golf sarà aperto per l’intera stagione estiva e verrà mantenuto anche durante il periodo invernale.

Nel frattempo i trentini stanno già pensando di ampliarsi a 18 buche per l’anno 2019.