20.01.2020

Golose esperienze sulle nevi del Trentino

L’inverno in Trentino è tutto da gustare! Le aree sciistiche della zona offrono infatti numerosi spunti ed occasioni non solo per sciare ma anche per entrare in contatto con le eccellenze gastronomiche di questa terra così ricca. Tra le esperienze golose che si possono fare in Trentino non mancano le soste nei rifugi in quota lungo le piste o le romantiche cene serali dopo un’escursione con le ciaspole o un giro in motoslitta: ottime occasioni per conoscere la cucina locale e gustare ricette tipiche realizzate con prodotti a km zero.

Per godere dei sapori della cucina trentina, molte zone sciistiche propongono per l’inverno diversi gustosi appuntamenti per abbandonarsi ai piaceri della tavola, coniugando così una bella sciata a soste gourmet, aperitivi nel bosco o apericene al tramonto con vista sulle Dolomiti.

Nelle Valli di Fiemme, Fassa e a San Martino di Castrozza/Primiero da fine gennaio a fine marzo lungo le piste e in paese si può partecipare agli appuntamenti di Happy Cheese: divertenti e golosi aperitivi da fare in compagnia gustando birra artigianale, vini trentini locali e dell’ottimo TrentoDOC abbinati a celebri formaggi trentini. Assolutamente da non perdere, all'interno di questo vasto programma, che include musica dal vivo, degustazioni di pizza e aperitivi per famiglie, gli speciali Taste the Sunset, gli aperitivi di tendenza che si svolgono al tramonto nei rifugi in quota, a cui segue la possibilità di discese sugli sci in notturna o fiaccolate.

In Val di Sole ogni giovedì fino al 9 aprile si può partecipare a SkiEat un gourmet snowtour con i maestri della Scuola italiana di sci della Val di Sole, che prevede 6 ore di lezione e due soste in rifugio, una nella skiarea di Madonna di Campiglio per il pranzo-degustazione e una nella skiarea Folgarida-Marilleva per una merenda con dolci tipici e bevande calde.

Sull’Altopiano di Brentonico il 1° febbraio l’appuntamento è con Golosaneve, un percorso enogastronomico da percorrere con le ciaspole, gli sci o le e-fat bike a noleggio con 4 soste nelle malghe più panoramiche per golose degustazioni.

In Valle del Vanoi i primi di marzo si svolge la CraspaMagna Dolomitica, un percorso di 8 km da fare con le racchette da neve con degustazioni dei migliori prodotti del territorio luno il percorso.

A Madonna di Campiglio per promuovere il nuovo presidio Slow Food tra le Dolomiti, dal 14 al 28 marzo 2020 tre ristoranti/rifugi sulle piste da sci propongono momenti gastronomici serali per far conoscere ed apprezzare formaggi e carni della razza Rendena, l’unica autoctona del Trentino.

Dove dormire

Hotel in Val di Fiemme
Hotel in Val di Fassa
Hotel a San Martino di Castrozza – Primiero – Passo Rolle
Hotel a Madonna di Campiglio

Hotel