01.08.2019

Armonie 2019 - LA NONA

Inizia domenica 4 agosto 2019 e termina nella giornata di domenica 1 settembre 2019 la nona edizione della rassegna musicale estiva di Armonie, la cui particolarità è la valorizzazione del territorio bellunese e del paesaggio della Valle dell'Ardo. Si tratta di una serie di rassegne musicali che avranno luogo in diverse zone, suggestive e caratteristiche, della Valbelluna. Dal Buss del Buson, passando per il Ponte della Mortiss (Pont de la Mortiss), Rifugio 7° Alpini, Troi del Mut e per i verdi Prati di Col di Roanza.

Durante le sei giornate saranno diverse le attività che si svolgeranno: si potrà fare una passeggiata musicale oppure si potrà assistere ad un paio di concerti con solo sax e con flauti, strumenti autoctoni, electronics e field recordings o ascoltare delle letture musicali. Il tutto nel rispetto dell'ambiente, per regalare agli ospiti nuove emozioni.

Tema dell'edizione 2019 sarà "LA NONA", come la sinfonia di Beethoven (una delle più grandiose composizioni mai scritte) e anche l'ultima delle sinfonie dal lui compiuta. Quella di Armonie non vuole essere l'ultima, ma vuole guardare al futuro, al raggiungimento della sua decima e oltre.

Programma Armonie 2019

4 agosto 2019: Belluno - Pont de la Mortiss
Ore 11.00: Jooklo Duo - Fire Jazz sull'Ardo.

10 agosto 2019: Belluno - Prati di Col di Roanza
Ore 22.00: Luca Maria Baldini & Perseidi di San Lorenzo. Gruppo Astrofili Belluno.

17 agosto 2019: Belluno - Troi del Mut (Sossai)
Ore 17.00: "L’elisir d’amore". Canto quartetto d’archi e pianoforte. Raccontata da Dario Turrini e a cura di Domenico Menini.
Capienza è ridotta, ingresso a pagamento solo su prenotazione. Intero € 13,00 – Ridotto under 12 € 8,00

24 agosto 2019: Belluno - Rifugio 7° Alpini alla Schiara
Ore 17.00: Riccardo La Foresta. Grancassa Preparata.

28 agosto 2019: Belluno - Terrazza Meemu
Ore 21.00: Suspectra: pool party, fun, visuals and more

1 settembre 2019: Belluno - Buss del Buson
Dalle ore 15.00 alle ore 17.00: Belluno Alza La Voce. Parliamo di Vaia… con chi ha rimosso gli schianti