26.08.2015

I borghi più felici d'Italia, Alto Adige in testa

26 agosto 2015 - Qual è la regione in cui si vive meglio in Italia? Un'indagine detta "Borghi felici 2015" ce lo spiega: secondo questa ricerca effettuata dal Centro Studi Sintesi per il Sole24Ore è l'Alto Adige, nella cui top ten rientrano tre suoi comuni, nell'ordine Brunico, Vipiteno ed Egna. Sono stati presi in considerazione 47 parametri distribuiti in 8 aree tematiche: condizioni di vita materiali, istruzione e cultura, partecipazione alla vita politica, rapporti sociali, in/sicurezza, ambiente, attività personali e salute.

Da questi parametri risulta un indicatore che non conta solo il Pil ma anche il Bil (benessere interno lordo) dei Comuni. Basandosi così su questi indicatori, dagli 8.047 Comuni riconosciuti dall'Istat si è proceduto a "eliminazione" fino ad arrivare ad una classifica composta da 100 Comuni. Secondo il Centro Studi alla prima eliminazione dell'anno scorso i "sopravvissuti" erano stati 176, 18 in più di quest'anno, anche se lo stesso Centro afferma che questo dato non determina una diminuzione della felicità visto che comunque ci sono state delle new entri di alto livello come Egna.

Per quanto riguarda l'Alto Adige invece, Brunico si è meritata il primo posto grazie al reddito Irpef medio più alto d'Italia ed alle vittorie in campo ambientale, Vipiteno invece grazie agli ottimi risultati in campo sanitario ed Egna grazie alla sua eccellente posizione in campo scolastico.

Hotel