25.06.2014

Sommelier a vent'anni: vini biodinamici e calici speciali

25 giugno 2014 - Il Sommelier più giovane d'Italia ha vent'anni, si chiama Johannes Kohler ed è della provincia di Bolzano. La sua passione per i vini è nata quando aveva 16 anni e oggi è Sommelier nel bio-ristorante gourmet Johannesstube a Nova Levante in Alto Adige. Al fianco dello chef Theodor Falser ha creato l'iniziativa "Taste Nature": un invito a gustare la natura, mangiando prodotti a km 2 abbinati a vini biodinamici.

Il ventenne Johannes Kohler ha conseguito il diploma di sommelier nel 2012, aggiudicandosi la medaglia d'oro come miglior operatore ai servizi di ristorazione ai campionati provinciali dei mestieri e lavorando inoltre per sette settimane con il miglior Sommelier di Germania.

Ora il più giovane sommelier d'Italia e lo chef Falser, hanno dato vita a nuovi menu con ingredienti coltivati e raccolti durante le escursioni al maso situato a 2 km dall'albergo. A questi piatti Johannes ama abbinare vini biodinamici, serviti in calici speciali, ovvero dei bicchieri con curve i cui angoli hanno misure corrispondenti a quelle degli angoli dell'inclinazione terrestre. Una filosofia scientificamente non dimostrata, ma sono molti i produttori, sommelier e appassionati ad aver degustato il vino in questo calice, notando maggiore profondità e luce.

Hotel