Fravort Fresh Beer - Birra trentina

Il Trentino, noto come terra di vitigni autoctoni dai quali si ricavano pregiati vini bianchi e rossi, si presta anche per la coltivazione del luppolo. Una produzione, quella della birra, antica e mai stata abbandonata.
La news è che in Valsugana sorgeranno due nuovi stabilimenti dell'azienda Effebit Srl, che ha voluto investire in Trentino. Il primo, con apertura prevista a giugno, avrà la propria sede a Ospedaletto, ultimo comune del Trentino al confine con il Veneto, il secondo a Levico Terme, dove nascerà anche una cittadella della birra, con tanto di ristorante, museo, parco botanico, centro benessere e di formazione per mastri birrai.
La bevanda si chiamerà Fravort Freshbeer, in omaggio al monte nei pressi del quale si coltivano i lieviti; sarà realizzata utilizzando orzo e luppolo locali; sarà una lager di bassa fermentazione, chiara, morbida, digeribile, non troppo amara né eccessivamente alcolica, sotto i 5°.

La Fravort Freshbeer accompagnerà l'altra birra tipica trentina, la Birra della Val di Fiemme fatta con luppolo coltivato nell'omonima vallata, al quale sono aggiunti estratti di malto. Un prodotto di qualità, che è apprezzato sul territorio ma conosciuto anche fuori dai confini della provincia.