28.05.2014

A Belluno è nato l'Astor Style

28 maggio 2014 - É uno stimolo al turismo di stile il nuovo Suites Astor situato in centro a Belluno, in prossimità di due terrazze con un suggestivo panorama sul Piave. In una città d'arte e di cultura dove l'intrattenimento e la ricettività giocano ruoli importanti. L'Astor è anche la proposta per un diverso modo di vivere il centro cittadino, un punto di incontro dove la gente può sentirsi a proprio agio e coccolata.

Il mondo Astor a Belluno comprende 13 suites, un ricercato e design risto-bar Food Café, la sala polifunzionale e la Bottega, punto vendita di prodotti tipici e vini di qualità del Triveneto principalmente ma anche di altre regioni d'Italia. Nella bottega Astor è possibile trovare anche qualche "chicca" internazionale come le acciughe del Cantabrico.

La nascita dell'Astor è stata voluta dall'imprenditore bellunese Mariano Moritsch. Per lui l'investimento nel settore alberghiero e nell'accoglienza è il frutto di una strategia volta a ravvivare il centro di Belluno e a soddisfare le richieste della clientela business e dei turisti di passaggio affinché tornino a visitare con piacere la sua amata città. "Astor - spiega Mariano Moritsch - vuole essere un marchio che racchiude aspetti diversi dell'ospitalità. Mi piace parlare di un vero e proprio "Astor Style" condivisibile dai bellunesi e dai turisti. Il mio obiettivo è che per loro l'Astor diventi un punto di riferimento per un nuovo stile di vita in centro città da esportare anche in altre storiche località d'Italia".

Per le suites, distribuite in 4 piani e chiamate con i nomi delle più note cime dolomitiche, è stato scelto un arredamento elegante con firme di design. Tutte regalano una vista unica. Al quinto piano l' "altana", la terrazza esclusiva per gli ospiti dell'hotel, è uno dei posti più indicati per un riservato relax con la città ai propri piedi e un panorama mozzafiato su Cima Grappa, Monte Cavallo e il Dolada, i Monti del Sole, il Pizzocco, Nevegal e il Serva. Il risto-bar Food Café è un luogo di incontro con la sala Cafè al chiuso e all'aperto. Il ristorante ha anche tavoli in terrazza per cene romantiche al tramonto. I prodotti utilizzati in cucina sono ricercati e di ottima qualità, come quelli selezionati per la vendita in Bottega.

Mariano Moritsch e il suo staff stanno lavorando alla realizzazione di pacchetti turistici con itinerari enogastronomici, in mountain-bike e culturali da proporre per la stagione autunnale. Una bella scommessa che pare già vinta in partenza. A meno di un mese dall'inaugurazione, l'Astor è sempre pieno di gente e stasera il ristorante ospiterà a cena oltre 50 giornalisti del Giro d'Italia presenti a Belluno per la 18^ tappa.

Francesca Casali