von 03.01.2011

Una nuova via per il turismo bellunese: la via dei Papi

E' stata finanziata la nuova "Via dei Papi" con i primi 750 mila euro. Tale progetto era stato pensato già 5 anni fa, ma solo con il 30 dicembre, la giunta regionale del Veneto ha approvato lo stanziamento di tale cifra. Il prossimo 15 giugno la Via dei Papi verrà presentata a Castel Gandolfo a Roma e a febbraio questo nuovo sentiero spirituale verrà inserito nei percorsi che hanno ottenuto finanziamenti da parte dell'Ue.

La Via dei Papi, è un progetto che sfrutterà in gran parte sentieri e ciclabili già esistenti, si tratterà solo di posizionare alcune tabelle descrittive e di mettere in sicurezza alcuni sentieri. Tale via toccherà molti comuni bellunesi. Il tracciato avrà come punti di partenza Canale d'Agordo e Lorenzago di Cadore. Le tappe principali saranno: Valle Imperina, Certosa di Vedana, Santa Giustina e Feltre. Un altro sentiero toccherà i comuni della sinistra Piave, da Feltre a Vittorio Veneto. Nella parte alta della provincia, il sentiero scenderà da Lorenzago a Pieve di Cadore, fino al Nevegal.

Un sentiero che intende attraversare le terre che hanno dato i natali ai due papi bellunesi, Giovanni Paolo I e Gregorio XVI, e i luoghi che tanto hanno affascinato Papa Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.