von 04.09.2014

Lanci da brivido in tandem sulle Dolomiti Bellunesi

4 settembre 2014 - Le Dolomiti Bellunesi acquistano un sapore diverso se viste da lassù, in volo a 3.500 m. Michele Tesan, membro dell'ASD Paracadutismo Belluno, propone a intrepidi turisti un giro in alta quota per ammirare lo spettacolo delle montagne più belle del mondo con lancio in tandem e atterraggio sicuro sui prati dell'aeroporto del capoluogo.

"Riceviamo circa 100 richieste all'anno da parte di appassionati del volo - racconta Michele Tesan - ma anche di persone che vogliono provare a lanciarsi per la prima volta. L'obiettivo che abbiamo è avvicinare più persone possibili a questa esperienza per mostrare loro la bellezza delle nostre montagne."

Esperto del volo e paracadutista estremo, Michele Tesan ha alle spalle un curriculum di tutto rispetto, con gare di precisione, canopy piloting (pilotare con precisione un paracadute ad alte prestazioni, come ad esempio manovre a vela aperta per perdere rapidamente quota al fine di aumentare la velocità verticale e trasformarla in velocità orizzontale) e un primato da Guinness conteso con il collega norvegese Eric Oddy per il parasledding, l'unione di motoslitta e para-sailing.

"Sono tre i diversi itinerari - continua Tesan - che proponiamo per il tandem: il sorvolo del Vajont e della tragica frana, la vista sopra i laghi del Cadore e il tour sul gruppo della Schiara da Agordo fino ai Piani Eterni, in pieno Parco delle Dolomiti Bellunesi. Ovviamente studiamo con attenzione la situazione del meteo prima di affrontare un lancio. I materiali utilizzati per l'imbragatura sono certificati e controllati periodicamente per garantire la sicurezza ai nostri compagni di avventura e per loro è predisposto un briefing approfondito prima di iniziare.
Tutte le info sui prezzi e le prenotazioni si possono fare cliccando sulla pagina dedicata in www.parawcs.com/belluno
"


Francesca Casali

Hotel