Parco Regionale delle Dolomiti di Ampezzo

Il Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo si trova nel cuore delle Dolomiti Orientali ed è uno dei cinque Parchi Regionali del Veneto. Istituito nel 1990 dalla Regione, esso è gestito dalla Comunanza delle Regole d’Ampezzo, istituzione nata ai tempi della colonizzazione celtica e romana con l’obiettivo di salvaguardare l’uso collettivo dei pascoli e delle foreste.
Il parco ha una superficie di oltre 11.200 ettari e si estende a nord di Cortina d'Ampezzo fino al confine con il Trentino-Alto Adige. Inserendosi nel Parco Naturale Fanes - Senes - Braies, forma un comprensorio di caratteristiche ambientali omogenee di 37.000 ettari. Dei 112 km² del parco, circa un quarto è costituito da riserve.
L’area comprende alcuni dei imponenti gruppi dolomitici, le cui cime più alte superano i 3.200 metri: il Monte Cristallo, le Tofane, Cima Fanes, Col Bechei e la Croda Rossa d'Ampezzo.
Fra le maggiori attrazioni: le cascate di Fànes, la Val Travenànzes, i piani di Lerosa e di Fòsses, la Croda del Bèco, la tormentata vetta della Croda de R'Ancona, aspramente disputata in guerra.
Il parco è accessibile dal Passo Falzarego, dal Passo Tre Croci e dal valico Cimabanche, ma anche dalla Gran Munt de Fanes, dalla Capanna Alpina, dal Lago di Braies e da Pederu. Vi sono poi gli impianti di risalita del Lagazuoi, della Tofana e del Cristallo che, aperti anche d'estate, permettono degli ottimi avvicinamenti in quota. Infine, sulla strada di accesso a Malga Ra Stua, nel gruppo della Croda Rossa, è attivo un servizio pubblico di navetta. All'interno del Parco è possibile cimentarsi in numerosi percorsi di trekking, otto vie ferrate e sei sentieri attrezzati. Inoltre sono attivi undici rifugi alpini in cui sarà possibile riposarsi e trovare ristoro.

Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo
Via Mons. P. Frenademez, 1
I-32043 Cortina d'Ampezzo
Tel. +39 0436 2206 
Mail: info@dolomitiparco.com

Hotel