Skitour Re Laurino

In Val di Fassa, si parte alla ricerca di una rosa di quelle che coltivava re Laurino nel suo splendido giardino, il Catinaccio.
Questo re fu colto da una grande passione per la principessa Similda. Non ricambiato del suo amore, Laurino rapě la bella principessa in soccorso della quale corsero il fratello e il re Teodorico.
La disperazione e la furia portarono Laurino a maledire la cosa che gli era piů cara, il suo roseto.
Volle che le rose non fossero piů viste nč di giorno nč di notte. Da quel giorno al crepuscolo, quando il sole scende dietro alle montagne, le Dolomiti si colorano di rosso
Lo skitour tocca tutti i luoghi della leggenda. Si parte dalla localitŕ Carezza: da qui si raggiunge in seggiovia Malga Moseralm, per poi salire fino ai piedi del Catinaccio - il giardino delle rose - utilizzando lo skilift. Da qui si discende nuovamente fino a raggiungere Nova Levante.